Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Bel gesto di Marcelo Bielsa e di giocatori e dirigenti del Leeds United per l’emergenza coronavirus: hanno deciso di rinunciare al pagamento dello stipendio questo mese per garantire che venga versato ai 272 dipendenti a tempo pieno e part time del club inglese, che possono avere maggiori problemi economici di loro. Oltre al rinvio, rinunceranno a una parte corposa delle loro retribuzioni per la durata dell’emergenza che sta costando alla società perdite per decine di milioni di sterline. 

Il Leeds è primo nella Championship e lanciatissimo per la promozione in Premier League dopo 16 anni, se si potrà concludere il campionato. “I miei giocatori hanno mostrato un incredibile senso di unità e solidarietà, sono orgoglioso della loro iniziativa”, ha commentato il direttore sportivo, Victor Orta.

Flag Counter