Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Napoli, 29 apr. – Dopo il Festival di Primavera di Budapest, “Luisa Miller”, l’opera scritta da Giuseppe Verdi proprio per il Lirico di Napoli, arriva al teatro San Carlo. La messa in scena del capolavoro verdiano avra’ la regia di Andrea De Rosa, tra i piu’ apprezzati registi della sua generazione, le scene di Sergio Tramonti, premio Abbiati 2012 per “Cavalleria Rusticana”, e i costumi di Alessandro Lai che il pubblico napoletano ha gia’ avuto modo di applaudire per quelli de “La traviata” nel 2012. “Nell’affrontare la regia dello spettacolo- spiega Andrea De Rosa – ho sentito con forza l’esigenza di raccontare questa storia avvicinandola a noi. Dovendo scegliere tra la possibilita’ che questa storia ci parlasse di noi dalla lontananza dei tempi e quella di schiacciarla nella prospettiva dell’attualita’, ho scelto la seconda via, sperando che l’indignazione per la morte della giovane Luisa e del suo amato Rodolfo possano richiamare, anche solo per un attimo, la memoria delle tante vittime della violenza”. Gli abiti degli artisti del coro sono firmati da Martino Midali storico brand di moda femminile che per la prima volta veste l’opera. La parte musicale vedra’ sul podio Daniele Rustioni, 32enne milanese gia’ affermato e con alle spalle una carriera internazionale, adesso al suo debutto al San Carlo. (AGI) .

Flag Counter