Newsletter
Video News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Innanzitutto un chiarimento: nessuno vi chiederà di salire su una bilancia per verificare se portare con voi un ordigno o un'arma e nessuno vi obbligherà a farlo. L'iniziativa nel fichissimo e modernissimo aeroporto di Vantaa a Helsinki è del tutto volontaria e mira ad aumentare il livello di sicurezza sui voli della Finnair, la compagnia di bandiera finlandese. Ma di cosa stiamo parlando, esattamente?

Da qualche giorno gli altoparlanti di quello che è stato definito l'aeroporto più bello del mondo invitano i passeggeri a salire su una bilancia per misurare non il peso del bagaglio, ma il loro: quello delle persone. E non è un'iniziativa salutista: i regolamenti in base ai quali viene stabilito quanto carburante un aereo debba caricare prima della partenza, come debbano essere distribuite le zavorre e come devono disporsi i passeggeri fanno riferimento a dati del 2009 e secondo la Finnair la tipologia di viaggiatore è piuttosto cambiata in questi otto anni. Allora, come scrive Repubblica, si stimava che un passeggero maschio adulto pesasse in media 84 chili, una donna adulta 70 e un bambino 35. Con in più il peso dei bagagli a mano e da stiva concessi, cioè sui sei-otto chilogrammi a persona per il bagaglio a mano e una ventina quello a stiva in classe economica.

Il vettore finlandese, scrive TPI, cerca in tutto duemila volontari, e ne ha finora trovati 180, per aggiornare le statistiche sul peso medio imbarcato sui jet sia di corto e medio raggio sia di quelli destinati alle linee intercontinentali. E finora ha fatto delle scoperte interessanti. Le donne che viaggiano in business class, ad esempio, sono più magre di quelle in economica. Lo stesso non si può dire degli uomini: più pesanti in business e più leggeri in economy. 

Flag Counter
Video Games