Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Washington, 7 mag. – Lo zucchero potrebbe aggravare
malattie neurologiche come l’Alzheimer. Almeno secondo uno
studio della Washington University, pubblicato sul Journal of
Clinical Investigation. I ricercatori hanno scoperto che
elevati livelli di zucchero nel sangue dei topi sarebbero
responsabili dell’aumento di beta-amiloide, l’ingrediente
principale di cui sono fatte le placche che si trovano nel
cervello dei malati di Alzheimer. La glicemia alta e’ un
problema di chi consuma grandi quantita’ di alimenti zuccherati
e di chi soffre di diabete. “I nostri risultati suggeriscono
che il diabete, o altre condizioni che rendono difficile
controllare i livelli di zucchero nel sangue, possono avere
effetti nocivi sulla funzione del cervello e aggravere malattie
neurologiche come l’Alzheimer”, ha spiegato Shannon Macauley,
autrice principale dello studio. “Questa osservazione – ha
continuato – apre una nuova strada alla ricerca di come il
morbo d’Alzheimer si sviluppa nel cervello, offrendo un nuovo
bersaglio terapeutico per il trattamento di questa malattia
neurologica devastante”.

Flag Counter