Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Washington, 4 mag. – Sembrano essere incoraggianti i
risultati di una sperimentazione di terapia genica su un gruppo
di bambini affetti da amaurosi congenita di Leber (LCA), una
malattia ereditaria che provoca la perdita di visione a partire
dall’infanzia. A condurre la sperimentazione un gruppo di
ricercatori della Scheie Eye Institute at the Perelman School
of Medicine at the University of Pennsylvania che ne hanno
illustrato i risultati in un articolo pubblicato sul New
England Journal of medicine. Anche se i pazienti non guariscono
completamente dalla malattia, i risultati della ricerca
evidenziano un miglioramento delle loro condizioni. “Lo studio
– spiega Samuel G. Jacobson, uno dei principali autori della
ricerca – ci permette di sviluppare e migliorare la terapia,
per rendere i suoi risultati piu’ durevoli e sostanziali, nel
tempo”.
.

Flag Counter