Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

“Sarebbe un fatto gravissimo, chiederemo spiegazioni: dobbiamo lavorare tutti insieme per pacificare la Libia, non per armare gruppi che poi attaccano obiettivi civili”. Lo dice all’Agi il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, in merito all’ammissione di Parigi sulla presenza di suoi missili in una base usata da forze leali all’uomo forte della Cirenaica, il generale Khalifa Haftar.

Flag Counter