Newsletter

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Roma, 5 giu. – Il ministro greco delle Finanze, Yannis Varoufakis e il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble dovrebbero incontrarsi martedi’ mattina a Berlino. Lo si apprende da fonti del governo tedesco. Varoufakis sara’ lunedi prossimo a Berlino, spiegano le fonti, sottolinenado che c’e’ stata una richiesta da parte di Atene di un incontro con il ministro tedesco. Ma Schaeuble lunedi’ non si trova nella capitale tedesca per impegni precedenti e per questo probabilmente il faccia a faccia avverra’ nella mattinata di martedi’. (AGI)

(AGI) – Roma, 5 giu. – L’astronauta italiana Samantha Cristoforetti rientrera’ sulla terra l’11 giugno. A confermarlo e’ stata quest’oggi l’agenzia spaziale russa Roskosmos.

Guarda la galleria fotografica

L’atterraggio della navicella Soyuz TMA-15M con a bordo la Cristoforetti, ma anche il russo Anton Shkaplerov e lo statunitense Terry Virts, e’ previsto come sempre nella steppa del Kazakistan nei pressi della localita’ di Dzhezkazgan a sud della citta’ di Karaganda. (AGI) .

(AGI) – Roma, 5 giu. – Clima bollente sull’Italia per molti giorni, ma anche temporali sulle Alpi, isole e centro-sud. L’estate e’ iniziata alla grande e l’anticiclone africano Scipione domina incontrastato tutte le regioni, ma permettera’ anche lo sviluppo di temporali. La redazione web del sito www.ilmeto.it comunica che “il caldo di Scipione continuera’ ancora per molti giorni, con temperature che in alcune zone potrebbero toccare anche i 36 gradi. La presenza di Scipione pero’ non impedira’ a rovesci e temporali di svilupparsi nelle ore pomeridiane, soprattutto sulle Alpi, Sardegna, Lucania, e zone interne tirreniche dalla Toscana meridionale fino alla Sicilia. Con il caldo l’umidita’ aumentera’ e cosi’ anche l’afa che sara’ moderata nelle grandi citta’”. Ma quanto durera’ questa ondata di caldo eccezionale? Secondo Antonio Sano’, direttore del sito www.ilmeteo.it, “anche per l’inizio della prossima settimana Scipione sara’ padrone della scena meteorologica italiana, ma iniziera’ a indebolirsi, con temperature meno calde e un maggior sviluppo di temporali, sia sui rilievi sia sulle pianure”. (AGI)

(AGI) – Londra, 5 giu. – Il principe Harry ora e’ anche ‘Sir’. Il secondogenito di Carlo e Diana, nipote della sovrana, e’ stato insignito da Elisabetta II del titolo di cavaliere dell’Ordine vittoriano, istituito dalla regina Vittoria nel 1896. Il motivo e’ semplice: dopo dieci anni di servizio militare e di tanti impegni per la casa reale, Harry puo’ ora essere premiato per i suoi “servizi alla regina e alla monarchia”. Harry, 30 anni, e’ stato cosi’ riconosciuto da Buckingham Palace come una personalita’ che ha donato lustro alla casa reale, a partire dal suo impegno per gli Invictus Games, i giochi globali per i disabili che si sono tenuti l’anno scorso al parco olimpico di Londra. Il titolo ufficiale di Harry ora e’ ‘cavaliere comandante’, facilmente riassumibile, appunto, con un ‘Sir’. (AGI) .

(AGI) – Roma, 5 giu. – E’ di una decina di feriti, nessuno grave, il bilancio di un tamponamento tra due convogli della linea B della metro di Roma, all’altezza della fermata Eur Palasport, direzione Laurentina. L’incidente si e’ verificato mentre un treno fermo alla banchina stava per ripartire con semaforo verde. Il treno successivo e’ sopraggiunto tamponando il mezzo era ancora fermo. Sul posto sono giunte le ambulanze del 118 e gli agenti del commissariato Esposizione. Secondo il 118, i feriti hanno subito traumi minori (codici gialli e verdi): sul posto due auto mediche e dieci ambulanze. Servizio interrotto fra Magliana e Laurentina Il servizio della metro B e’ interrotto nel tratto Eur Magliana-Laurentina. Atac “ha immediatamente inviato i tecnici sul posto e allertato Vigili del Fuoco e 118. Nel frattempo l’azienda ha attivato un servizio sostitutivo di autobus che serve il tratto interrotto. L’incidente, le cui cause sono ancora da accertare, si e’ verificato in galleria all’ingresso di Eur Palasport. Secondo le prime rilevazioni ci sarebbero alcuni passeggeri contusi”. (AGI) .

(AGI) – Roma, 5 giu. – La sospensione di Vincenzo De Luca dalla carica di presidente della Regione Campania potra’ scattare solo alla prima seduta del consiglio regionale quando il neoeletto potra’ comunque presentare la sua Giunta. Lo ha detto il viceministro dell’Interno, Filippo Bubbico, rispondendo alla Camera a una interpellanza di Forza Italia in merito all’applicazione della legge Severino per il neopresidente. “La legge regionale campana – ha poi spiegato Bubbico ai giornalisti in Transatlantico – prevede che la comunicazione al Consiglio regionale nel primo insediamento costituisce notifica dell’avvenuta proclamazione. E a quel punto si attiva la procedura prevista dalla legge Severino, la sospensione, con la comunicazione al presidente del Consiglio dei ministri per i relativi adempimenti”. Al primo consiglio regionale De Luca, prima della sospensione, potra’ nominare la giunta: “La nomina della Giunta e’ un atto del presidente della Regione. Nel momento in cui esiste e’ abilitato ad adottare tutti gli atti di propria competenza e tra quelli di competenza del presidente c’e’ la nomina e la revoca della Giunta”. (AGI) .

(AGI) – Roma, 5 giu. – Lutto nel mondo del rugby. E’ morto in un incidente stradale, all’eta’ di 34 anni, l’ex terza linea degli All Blacks Jerry Collins (48 caps). Per cause ancora da chiarire, l’auto del neozelandese e’ stata investita da un autobus di turisti portoghesi nei pressi del casello autostradale di Beziers ovest, nel Sud Francia. Nell’impatto e’ deceduta anche la moglie di Collins, mentre la figlia della coppia, di due mesi, sarebbe in condizioni critiche. Feriti anche il conducente del bus e 21 passeggeri. Collins, di origini samoane, ha trascorso gran parte della sua carriera in Nuova Zelanda, nei Wellington Hurricanes. Campione del mondo under 19, con gli All Blacks, di cui e’ stato tre volte capitano, ha segnato 25 mete, vincendo quattro tornei del Tri Nations e giocando due Coppe del Mondo, conquistando il terzo posto nel 2003. .

(AGI) – Roma, 5 giu. – E’ di 10 feriti, non gravi, il bilancio di un tamponamento tra due treni della linea B della metropolitana di Roma avvenuto nella stazione Eur-Palasport. L’incidente si e’ verificato mentre un treno fermo alla banchina in direzione Laurentina stava per ripartire con semaforo verde. Il treno successivo e’ sopraggiunto tamponando il mezzo che era ancora fermo sulla banchina. Sul posto sono giunte le ambulanze del 118 e gli agenti del commissariato Esposizione. I feriti hanno subito traumi minori (codici gialli e verdi).  (AGI)

(AGI) – Roma, 5 giu. – Il Kazakistan diventa piattaforma mondiale del dialogo interreligioso. Il 10-11 giugno 2015 Astana ospitera’ infatti il quinto Forum mondiale dei leader religiosi dal tema: “Il dialogo in nome della pace e dello sviluppo”. Saranno presenti 80 delegazioni provenienti da 42 Paesi e piu’ di 100 rappresentanti dei media stranieri e internazionali, secondo quanto rende noto la rappresentanza diplomatica a Roma. L’evento vedra’ la partecipazione di un gran numero di politici e leader religiosi, tra cui: il Re di Giordania, Sua Maesta’ Abdullah II, il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, il presidente della Finlandia Sauli Niinisto, il presidente dell’Etiopia Mulatu Teshome, il segretario Generale dell’Osce Lamberto Zannier, il segretario generale dell’Organizzazione per la Cooperazione Islamica Iyad Madani Amin, il presidente del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso Cardinale Jean-Louis Tauran. E’ previsto l’arrivo di circa 500 delegati, la meta’ dei quali stranieri. Sulla piattaforma del Forum opereranno quattro “Panel session” concentrati sui temi seguenti: “I leader religiosi e politici: la responsabilita’ verso l’umanita’”, “L’influenza della religione sulla gioventu’: l’istruzione, la scienza, la cultura e i media”, “Religione e politica: nuove tendenze e prospettive”, “Il dialogo basato sul rispetto reciproco e la comprensione tra i leader delle religioni tradizionali e mondiali per il bene della pace, la sicurezza e l’armonia”. Secondo gli esperti internazionali, il quinto congresso giubilare dara’ un contributo significativo alla promozione dell’armonia interreligiosa. Al termine del congresso sara’ tradizionalmente adottato un documento finale: la “Dichiarazione di Astana dei partecipanti del quinto Congresso dei leader delle religioni mondiali e tradizionali”. Durante gli anni dell’indipendenza il Kazakistan ha creato un proprio modello unico di armonia interreligiosa e interetnica, che ora e’ riconosciuto in tutto il mondo come “via del Kazakhstan”. La Grande Via della Seta attraversava il territorio del Kazakhstan moderno e serviva come canale per il reciproco arricchimento culturale e spirituale tra Est e Ovest, Nord e Sud. Cosi’ anche nei tempi moderni il Kazakhstan si e’ fatto avanti come un ponte sulla strada di costruzione del dialogo di leader religiosi mondiali. Nel 2003, su iniziativa del presidente Nursultan Nazarbayev, e’ stata creata la piattaforma interreligiosa del Congresso dei Leader delle religioni tradizionali e mondiali. (AGI) .

Flag Counter