Newsletter

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Roma, 3 mag. – Enrico Letta attacca a testa bassa Matteo Renzi di cui, sul fronte dell’Italicum dice: “Non condivido metodo, percorsi e contenuti” e per questo “votero’ contro”. L’ex Presidente del Consiglio, rispondendo a Lucia Annunziata, ha aggiunto: “vorrei che questa legge non fosse mai approvata e mai applicata” e ha poi spiegato: “io non mi scandalizzero’ se Mattarella firmera’ l’Italiacum”. E a proposito del rispetto delle regole ha detto che con Renzi: “Noi siamo diversi proprio su questo”. “La decisione e’ pesante, ci sara’ dibattito. Ma poi credo che si lascera’ posare la polvere” ha concluso, a proposito dell’attuale fase del dibattito nel Partito democratico dopo la decisione di mettere il voto di fiducia sull’Italiacum. (AGI) .

(AGI) – Londra, 3 mag. – Un ‘buen retiro’, immerso nella quiete della campagna inglese, lontano dalla frenetica vita londinese: e’ quello che offrira’ Anmer Hall, la loro nuova casa di campagna, ai duchi di Cambridge, che tra qualche giorno trasferiranno proprio in questa residenza nel Norfolk i loro due figli, il principe George e la principessina appena nata. Anmer Hall e’ all’interno del parco di Sandringham, proprieta’ della regina, ed e’ stato un regalo di nozze alla giovane coppia quando si e’ sposata: una casa di campagna d’epoca georgiana con 10 camere da letto, lontana dalla formalita’ della residenza ufficiale, Kensington Palace, nel cuore di Londra. Per la famigliola sara’ esattamente quel che offre Balmoral alla regina e Highgrove al principe Carlo. La residenza ha appena subito una ristrutturazione (per un valore di oltre 2 milioni di euro), con la strada di accesso ridisegnata e nuovi alberi a protezione da occhi indiscreti. Anche la location e’ perfetta. Nessun negozio, ne’ tantomeno un pub, il minuscolo villaggio di Anmer conta appena 60 anime, che ovviamente non vedono l’ora di accogliere gli illustri vicini di casa, ma sono abituati da sempre a proteggere la privacy dei Reali che di solito trascorrono a Sandringham le festivita’ natalizie. Il villaggio non e’ neanche lontano dal mare (la coppia di recente e’ stata vista lungo una spiaggia); e dista appena un’ottantina di chilometri dalla nuova base del principe William, a Cambridge, dove lavorera’ come pilota per la East Anglia Air Ambulance. Insomma un luogo perfetto per una coppia giovane che vuole pace e tranquillita’ e far crescere i figli in un ambiente il piu’ normale possibile. (AGI) .

(AGI) – Venezia, 3 mag. – “Non ci sono polemiche, nessuno di noi nega a Romano Prodi e al suo governo l’importanza straordinaria per Expo e non solo”. Cosi’ il premier Matteo Renzi, all’inaugurazione di ‘Acquae Venezia 2015′, collaterale dell’Expo, smorza “certe polemiche incomprensibili” che “bisogna avere l’occasione di chiarirle se serve”. Appena il premier e’ arrivato sul palco, lui e Prodi si sono stretti la mano e Renzi lo ha applaudito. Una volta salito al padiglione per il taglio del nastro, poi, il presidente del consiglio ha aspettato che il Professore e la moglie fossero presenti prima di inaugurare ufficialmente la struttura. (AGI) .

(AGI) – Venezia, 3 mag. – In Italia “siamo divisi fra chi pensa che questo sia un paese finito e chi pensa che sia infinito che riesce a stupirci e a sorprenderci”. A dirlo, all’inaugurazione di “Acquae Venezia 2015” collaterale di Expo, il premier Matteo Renzi. “Se ci mettessimo tutti assieme a fare l’elenco delle occasioni perdute faremo un catalogo di sconfitte pazzesche. Eppure questa e’ la grandezza dell’Italia, siamo sempre nelle condizioni di rimetterci in gioco e ripartire. Abbiamo qualche occasione perduta dietro di noi ma anche tante possibilita’”, ha aggiunto.

Italicum: “possono cacciarmi, ma non fermeranno”

Per Renzi, anche se “e’ quasi arrogante”, bisogna dire che “in futuro l’Italia possa essere meglio del passato”. Parlando dal teatro Toniolo di Mestre, dove ha sostenuto le candidature di Felice Casson e Alessandra Moretti, Renzi ha aggiunto che “e’ il momento in cui l’Italia inizia a vedere il proprio futuro”. (AGI)

(AGI) – Kathmandu, 3 mag. – Miracolo in Nepal: un uomo di 101 anni e’ stato trovato vivo dopo otto giorno sotto le macerie. Lo ha reso noto la polizia che ha estratto vive altre due persone nel distretto di Sindhupalchowk, a nord-est di Kathmandu, una delle aree piu’ colpite dal sisma del 25 aprile. Il ministero dell’Interno ha riferito che i tre sono stati salvati da polizia e militari impegnati nei soccorsi.

Il bilancio supera i settemila morti. Trovati i corpi di 50 scalatori

L’anziano, di nome Fanchu Ghale, e’ stato ritrovato sabato da una squadra di soccorso della polizia nepalese sotto le rovine della sua casa a Kimtang-8, nel distretto di Nuwakot (a nord di Kathmandu), ha riferito il portavoce del ministero dell’Interno. “Anche se sono girate molte voci sulla sua eta’, posso dire che ha piu’ di 100 anni, ma non conosciamo la sua eta’ esatta”. L’uomo e’ stato subito trasportato in elicottero all’ospedale piu’ vicino; ma il suo stato di salute, a sentire il racconto di fonti dei soccorsi al quotidiano locale Kantipur, sono apparse buone, ad eccezione di piccoli tagli alle labbra.

Questo nuovo ‘miracolo’ avviene quando ormai neanche i piu’ ottimisti speravano piu’ di trovare ancora superstiti. Fonti del ministero dell’Interno hanno pero’ reso noto che stamane sono state estratte vive dalle macerie tre superstiti nel distretto di Sindhupalchowk, a nord-est della capitale nepalese, una delle aree piu’ colpite dal sisma. (AGI)

(AGI) – Londra, 3 mag. – Kate e William hanno trascorso la notte con i loro due bambini, la prima dopo la nascita del secondo Royal Baby, nel palazzo di Kensington, la loro residenza londinese.

Guarda il video

Vai alla galleria fotografica

Nel corso della giornata i duchi di Cambridge riceveranno le visite dei parenti, ed e’ anche atteso il probabile annuncio del nome della nuova arrivata. Attesa per oggi la visita dei genitori di Kate, Michael e Carole Middleton, del padre di William, il principe Carlo e di sua moglie Camilla. (AGI)

Arrivano nuove informazioni riguardante i bonus preordini di Splatoon, sparatutto in terza persona in arrivo come esclusiva per Wii U.

Prenotando dal sito di Gamestop, al prezzo di €40,98 per la l’edizione standard e €50,98 per la limited, è possibile ricevere come regalo una maglietta con il logo di Splatoon.

splatoon

Mentre, se si volesse acquistare dall’estero, su Game.co.uk con €8 di differenza al posto della maglietta avrete in omaggio il cappello Inkling arancione.

cappellino-splatoon

 

Fonte: MyNintendoNews

(AGI) – Venezia, 3 mag. – “Possono mandarci a casa, ma non fermarci”. Il presidente del Consiglio e del Pd, Matteo Renzi, torna all’attacco sulle riforme in discussione in Parlamento, compresa quella elettorale che domani sara’ discussa al Senato. ?”Noi a Roma continueremo nel bene o nel male – ha aggiunto – Non sono qui per stare 20anni, ma sono qui per cambiare l’Italia”. Sulle riforme e sui problemi del paese “non e’ il momento di continuare a parlare come si e’ fatto in questi anni” ma di “scegliere” e “tirarsi su le maniche” dice Renzi, ?parlando a Mestre dove e’ arrivato per sostenere Felice Casson e Alessandra Moretti. “Sono giorni in cui torna l’atroce costante derby tra chi dice ‘non ce la farete mai’, quelli che dicono ‘ci sono un sacco di problemi'” e chi invece “vuole tirarsi su le maniche”, ha aggiunto, i problemi problemi “ci sono, altrimenti non faremo tutte le riforme che stiamo cercando di fare”. “Non e’ il momento di continuare a parlarne come si e’ fatto in questi anni facendo dotti convegni, equilibrati tavoli di lavoro: arriva un tempo che bisogna scegliere se stare dalla parte di chi ha detto che non ce la faremo mai o tirarsi su sulle maniche e affrontare i problemi e fare le cose”, ha detto, prima di concludere che “il mondo chiede queste all’Italia”. (AGI)� Ve1/mld .

(AGI) – Londra, 3 mag. – Kate e William hanno trascorso la notte con i loro due bambini, la prima dopo la nascita del secondo Royal Baby, nel palazzo di Kensington, la loro residenza londinese. Nel corso della giornata i duchi di Cambridge riceveranno le visite dei parenti, ed e’ anche atteso il probabile annuncio del nome della nuova arrivata. Attesa per oggi la visita dei genitori di Kate, Michael e Carole Middleton, del padre di William, il principe Carlo e di sua moglie Camilla. (AGI)

(AGI) – Milano, 3 mag. – Milano al lavoro per riparare i danni provocati dagli antagonisti delle ‘tute nere’. Primi a scendere in strada, con le ramazze, sono stati semplici cittadini per spazzare dal marciapiede antistante le loro abitazioni cocci di bottiglie e vetri delle vetrine dei numerosi negozi danneggiati. Lungo le strade teatro degli incidenti, mentre ancora gli investigatori della Polizia raccoglievano dal selciato caschi, bastoni e maschere anti gas abbandonate dai manifestanti in fuga, si sono presentati per ripulire le vie gli addetti della nettezza urbana. Gia’ nella serata di ieri squadre di operai sono all’opera per rimontare vetrine e porte delle diverse banche danneggiate e dipendenti comunali per risistemare o mettere almeno in sicurezza le pensiline alle fermate dei mezzi pubblici.

Guarda i video 12 3

“Voglio dirlo con molta serenita’: 4 teppistelli figli di papa’ non riusciranno a rovinare l’Expo”.Il giorno dopo gli atti di vandalismo che hanno colpito il centro di Milano, con migliaia di black bloc cha hanno messo a ferro e fuoco la citta’, il premier minimizza i rischi. “Gli italiani sanno da che parte stare – ha aggiunto il premier – Hanno cercato di sciupare la festa, ma Milano e’ molto piu’ forte di quello che questi signori pensano”. “Si deve dire grazie alle forze dell’ordine, che hanno fatto un lavoro molto serio e hanno evitato le provocazioni, e bisogna dire grazie anche ai cittadini di Milano, che subito dopo sono scesi in strada per pulire le vetrine e le strade: e’ il segno evidente che gli italiani sanno benissimo da che parte stare” ha aggiunto il ai microfoni del Tg2


Guarda la galleria fotografica

La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta per “devastazione”, sicuramente nei confronti dei 5 fermati in flagranza di reato, e nei confronti di ignoti. La Procura di Milano ha aperto un’inchiesta per “devastazione”, sicuramente nei confronti dei 5 fermati in flagranza di reato, e nei confronti di ignoti. Le indagini sono coordinate dal procuratore Maurizio Romanelli, a guida del pool antiterrorismo. L’ipotesi di reato per cui si procede e’ prevista dall’articolo 419 del codice penale e prevede una pena massima di 15 anni di carcere. Intanto le indagini proseguono e al vaglio degli inquirenti ci sono le immagini delle telecamere di sorveglianza e quelle delle emittenti televisive per identificare i black bloc che hanno devastato la citta’. Durante la manifestazione di ieri nessun cittadino o manifestante e’ rimasto ferito e anche gli 11 agenti lievemente feriti non hanno avuto necessita’ di un ricovero. Intanto, questa mattina si e’ tenuto in prefettura a Milano il consiglio provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica a cui hanno partecipato i vertici provinciali delle forze dell’ordine, oltre che al sindaco della citta’ Giuliano Pisapia, il governatore della Lombardia, Roberto Maroni. La riunione e’ stata presieduta del prefetto Francesco Paolo Tronca, che non ha voluto rilasciare dichiarazioni rimandando a un comunicato stampa nelle prossime ore. Lasciando la prefettura, Maroni ha voluto esprimere il ringraziamento alle forze dell’ordine “per l’impegno messo” in campo, ma non ha voluto entrare nel merito della riunione, anche se ha spiegato che “come ex ministro posso dire che la gestione dell’ordine pubblico e’ tra le piu’ complicate. Oggi ho avuto rassicurazioni che ci sono tutte le informazioni per evitare che succeda in futuro”. .

Flag Counter