Newsletter

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

In occasione della Gamescom 2015 si torna a parlare di Fallout 4: Bethesda ci ripropone così un video – questa volta con sottotitoli italiani – risalente all’E3. Nel video Todd Howard spiega come l’attenzione per i più piccoli dettagli sia necessaria e fondamentale per la realizzazione di un gioco così imponente.

(AGI) – Rimini, 6 ago. – In fin di vita in ospedale per una rissa nata per una mancata precedenza per strada, all’altezza di Fiabilandia a Miramare, e terminata davanti all’aeroporto di Rimini, con la resa dei conti dopo l’inseguimento. E’ successo ieri pomeriggio a Rimini: il giovane aggredito, Kevin Fiore, 22 anni, era a bordo di un pulmino taxi guidato dal padre che trasportava turisti russi. Quando questi ultimi sono scesi in aeroporto, e’ scoppiata la lite con due uomini scesi da una berlina: il ragazzo, colpito da un pugno, ha sbattuto a terra la testa. Sul posto e’ intervenuta la Polaria, che ha arrestato in flagranza i due aggressori, un riminese di 39 anni e il pesarese di 45. Sono accusati di lesioni aggravate e violenza privata in concorso. “Un fatto umanamente destabilizzante – commenta Leonardo Corbucci, a.d. di AIRiminum 2014, la nuova societa’ di gestione dell’Aeroporto internazionale di Rimini e San Marino ‘Federico Fellini’- considerando che un ragazzo di 22 anni in questo momento sta lottando per la vita”. La societa’ di stringe a fianco della famiglia, dicendo di essere particolarmente attenta allo svolgimento delle indagini. “Ci riserviamo la possibilita’ di costituirci parte civile nei confronti degli aggressori – conclude Corbucci – nel caso in cui ne ricorressero gli estremi”. (AGI) .

In occasione della Gamescom 2015 è stato mostrato un nuovo trailer dedicato ad Assassin’s Creed Syndicate, nuovo capitolo della celebre saga di Ubisoft. Il trailer si focalizza sui due protagonisti principali dell’avventura, cogliendo nel contempo l’occasione per mostrare le ambientazioni e la Londra del 1608 che farà da sfondo alle vicende narrate. Prima di lasciarvi al video vi ricordiamo che Assassin’s Creed Syndicate sarà disponibile a partire dal 23 ottobre 2015.

(AGI) – Roma, 6 ago. – Carlo Freccero, neo consigliere Rai, annuncia battaglia agli organigrammi gia’ definiti e di cui oggi ci sono anticipazioni su alcuni siti web di quotidiani. E l’annuncia ad Affariitalia.it a ridosso della seduta del Cda di viale mazzini che oggi pomeriggio nominera’ il nuovo direttore generale (in pole position c’e’ Antonio Campo Dall’Orto, ndr). “L’unica cosa che le posso dire in modo molto ufficiale, e lo faro’ verbalizzare oggi, e’ che se per caso gli organigrammi che stanno circolando sui vari siti di giornali molto importanti o di siti veramente autorevoli sono quelli reali, allora naturalmente cominciamo la battaglia”. Freccero aggiunge “Io sono molto educato e non sono fondamentalista, ho votato a favore della Maggioni e votero’ a favore del direttore generale, perche’ mi sembrerebbe surreale rompere quelle che si chiamano formalita’, ma se si danno gia’ per scontati gli organigrammi che circolano sui vari giornali questo e’ molto grave”. .

(AGI) – Roma, 6 ago. – Non solo quella di Twitter ma e’ falza anche la pagina di Facebook attribuita alla neo presidente Rai Monica Maggioni. Cosi’ riferisce l’ufficio stampa Rai, che ha informato di questo la Polizia Postale e presentato un esposto-denuncia con richiesta di immediata rimozione dei due profili dai social. .

In occasione della Gamescom 2015 Warner Bros. Interactive Entertainment ha annunciato che LEGO Marvel Avengers, titolo che ci metterà nei panni dei personaggi Marvel di The Avengers e Avengers: Age of Ultron – il tutto ovviamente rivistato in chiave LEGO – sarà disponibile nei negozi a fine gennaio 2016, più precisamente il 26 gennaio in Nord Amercia e il 29 gennaio in Europa. In occasione dell’annuncio sono anche stati rilasciati nuovi screenshot del gioco, che vi proponiamo qui sotto.
Thor_Jane_Foster_1438752074 Ms_Marvel_Kamala_Khan_1438752073 Speed_1438752074Hulk_Age_of_Ultron_1438752072

(AGI) – Roma, 6 lug. – Cucinare e mangiare insieme aiuta a riportare la serenita’ con il partner. Il consiglio arriva dal nutrizionista Pietro Migliaccio, presidente della Societa’ Italiana di Scienza dell’Alimentazione (S.I.S.A.) secondo cui la ‘Cooking Therapy’ rappresenta una valida alternativa a costose terapie di coppia, regali e cene in ristoranti lussuosi. Fare la spesa e stare insieme ai fornelli riduce, infatti, lo stress e le incomprensioni, giovando cosi’ al rapporto a due. Ma cosa cucinare? Tra i tanti alimenti amici dell’eros c’e’ anche il pollo che, spiega Migliaccio, “ha un contenuto di grassi modesto ed e’ leggero, una soluzione ideale per debellare la sonnolenza post cena derivante da un organismo appesantito e dedicarsi cosi’ al proprio partner”. E’ un alimento perfetto per una serata a due – prosegue il nutrizionista – facile da cucinare, leggero e pieno di nutrienti che aiutano a combattere lo stress e a riportare l’armonia. Il pollo e’ ricco di proteine, 22% in media, e dell’amminoacido triptofano che partecipa a molti processi biologici tra i quali la sintesi della serotonina, un neurotrasmettitore che dona serenita’ e allontana lo stress accumulato durante la giornata. “Inoltre – aggiunge Migliaccio – puo’ aiutare a mantenersi in forma seguendo una corretta alimentazione per piacere a se stessi e sentirsi meglio con il partner. Anche in questo caso il pollo puo’ essere di aiuto perche’ apporta una quantita’ di calorie ridotta rispetto alle altre carni e pertanto adatta a mantenere il peso ideale”. (AGI) .

La Gamescom 2015 sarà ricordata con piacere anche dai fan di The Sims: Electronic Arts ha infatti mostrato il trailer ufficiale di The Sims 4: usciamo insieme, espansione che permetterà ai Sims di recarsi al pub, in discoteca e alle classiche feste del college. In attesa di nuove informazioni sull’espansione, disponibile da novembre 2015, vi lasciamo al trailer qui sotto.

(AGI) – Roma, 6 ago. – Un investimento di 750 milioni di euro al centro-sud “per lo sviluppo e la diffusione della banda ultralarga”. E’ quanto si legge in una nota di Telecom Italia riguardo ad un progetto che ha coinvolto “circa dieci milioni di abitanti in oltre 760 comuni italiani”. Le regioni interessate dall’investimenti sono: Molise, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. “Si tratta di progetti per la realizzazione di infrastrutture di rete – continua la nota di Telecom – che beneficiano di un finanziamento pubblico di circa 358 milioni di euro per la componente passiva (scavi e fibra spenta) a cui si aggiungono 394 milioni a carico di Telecom Italia: 179 per la componente passiva e 215 per l’elettronica necessaria ad erogare servizi a banda ultralarga con velocita’ da 30 fino a 100 Mbit/s”. L’amministratore delegato di Telecom, Marco Patuano, ha sottolineato che “siamo i primi e gli unici ad investire al centro-sud ed a impegnarci seriamente per colmare il divario digitale del nostro Paese”. L’iniziativa consentira’ di rendere disponibile la fibra ottica e i servizi di TIM a circa 10 milioni di abitanti in oltre 760 comuni italiani, attraverso la connessione di circa 24.000 armadi stradali. Verranno inoltre realizzate connessioni a 100 Mbit/s per circa 5.200 sedi della pubblica amministrazione, tra cui oltre 400 ospedali e strutture sanitarie e quasi 2.000 istituti scolastici. Il Sud, grazie a questo intervento, sara’ allineato alle aree europee piu’ sviluppate in termini di penetrazione della banda ultralarga. Patuano ha aggiunto che l’impegno e’ stato possibile “grazie anche a un lungimirante approccio del governo e delle amministrazioni locali che hanno saputo cogliere le opportunita’ che una partnership pubblico-privato puo’ offrire. E’ un modello di collaborazione che si e’ dimostrato non solo funzionante, ma che puo’ essere replicato in altre zone del Paese per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda Digitale Europea. In pochi mesi metteremo a disposizione delle famiglie, delle realta’ imprenditoriali e della pubblica amministrazione le piu’ moderne infrastrutture a banda ultralarga, con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo di tutto il territorio”. Il quadro relativo ai sette bandi di gara emessi dal Mise in attuazione del “Progetto strategico Banda Ultra Larga” si e’ concluso con la firma della convenzione tra Infratel e Telecom Italia per la realizzazione di infrastrutture ottiche passive nella Regione Sicilia. I lavori di posa delle fibra ottica saranno cosi’ avviati nei prossimi giorni anche in Sicilia per concludersi entro gennaio 2017, mentre nelle altre sei regioni sono in fase avanzata e gia’ tra quest’anno e il 2016 avverra’ la maggior parte delle realizzazioni. Con questa iniziativa, si legge nella nota, TIM conferma il suo impegno nell’innovazione sul territorio e nella diffusione dei servizi che esse abilitano, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi indicati dall’Agenda Digitale. Gli interventi in queste sette regioni del centro-sud vanno ad aggiungersi al piano di sviluppo nazionale che gia’ vede TIM impegnata nella realizzazione della rete NGAN (Next Generation Access Network) in tecnologia FTTCab (Fiber to the Cabinet) e FTTH (Fiber to the Home), con l’obiettivo di raggiungere il 75% della popolazione entro il 2017. Per la posa dei cavi in fibra ottica verranno sfruttate le infrastrutture esistenti e, in caso di scavi, saranno utilizzate tecniche e strumentazioni innovative a basso impatto ambientale che minimizzano i tempi di intervento, l’area occupata dal cantiere, l’effrazione del suolo, il materiale asportato, il deterioramento della pavimentazione e, conseguentemente, i ripristini stradali. (AGI)

(AGI) – Roma, 6 ago. – Nasce un colosso da 22 miliardi di euro. Questo il valore della nuova societa’ sorta dalla fusione tra 3 Italia e Wind. Con l’operazione, inoltre, nascera’ il primo operatore mobile d’Italia. La nuova entita’ che verra’ fuori dalle nozze, infatti,avra’ una quota di mercato pari al 33,5% a fronte del 32,3% di Telecom, e del 27% di Vodafone che scende al terzo posto. Dall’operazione nascera’ il quarto operatore sul mercato europeo con oltre 31 milioni di clienti di telefonia mobile e 2,8 milioni di rete fissa (2,2 milioni broadband). Inoltre il nuovo colosso potra’ contare su 700 milioni di euro di sinergie mentre i ricavi cumulati delle due societa’ nel 2014 ammontavano a 6,4 miliardi di euro. (AGI)

Flag Counter