Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Facebook, Instagram e WhatsApp sono tornate a funzionare “al 100%” dopo le interruzioni che per alcune ore hanno rallentato l’attività dei social network di Mark Zuckerberg mercoledì. Fino a tarda notte le app hanno funzionato male , soprattutto sul fronte dell’invio di file multimediali. Più di 14.000 utenti hanno segnalato problemi con Instagram, mentre più di 7.500 e 1.600 utenti hanno segnalato problemi con Facebook e WhatsApp, nota il servizio di rilevamento delle interruzioni Downdetector.com.

La mappa di interruzione ha mostrato che le problematiche sono principalmente sorte in alcune parti dell’Europa e degli Stati Uniti. Molti utenti hanno postato su Twitter per segnalare il problema, ma anche la piattaforma ha avuto difficoltà tecniche.

Su WhatsApp era impossibile trasmettere i file di immagine, audio e video, mentre su Instagram non si vedevano le foto del feed. Stesso problema su Messenger, il servizio di messaggeria istahtanea di Facebook. 

Le interruzioni su Instagram, Messenger e WhatsApp sono venute a guastare i piani di Facebook per unire le tre piattaforme di messaggistica.  Zuckerberg ha intenzione di riscrivere il software di base di queste app per consentire loro di essere interoperabili, secondo quanto riferito dal New York Times a gennaio.

Facebook ha più di 2,3 miliardi di utenti attivi mensilmente e Instagram ha 1 miliardo. A marzo, Facebook ha subito una delle interruzioni più lunghe, quando alcuni utenti in tutto il mondo hanno riscontrato difficoltà nell’accesso a Facebook, Instagram e WhatsApp per oltre 24 ore.

Flag Counter