Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Dopo i rumor che giravano stamattina, Naughty Dog ha ufficializzato che The Last of Us Part II verrà rinviato da Sony. Il titolo ha già una nuova data di lancio.

The Last of Us Part II rinviato

The Last of Us Part II uscirà il 29 maggio 2020. Ad annunciarlo è stato lo stesso Neil Druckmann, il direttore dello sviluppo, che si è scusato con i fan nel post pubblicato sul blog.

Odiamo deludere i fan e ci dispiace molto. Durante le ultime settimane, mentre chiudevamo varie sezioni del gioco, abbiamo realizzato di non avere abbastanza tempo per portare l’intero titolo al livello che gli compete, che ci distingue in quaanto Naughty Dog. A questo punto avevamo due opzioni davanti: compromettere alcune sezioni del gioco o prenderci più tempo per svilupparle a dovere. Abbiamo ovviamente optato per la seconda, in modo tale da portare il livello di qualità ai nostri standard e allo stesso tempo non aumentare il livello dello stress del team a livelli assurdi.

Il fatto The Last of Us Part II sia stato rinviato ovviamente non è di certo una buona nuova ma conoscendo gli standard di Naughty Dog è lecito aspettarsi che sia stata una scelta tanto sofferta quanto sensata. Non resta che aspettarsi grandi cose dal ritorno di Ellie e Joel.
Ricordiamo che The Last of Us Part II sarà disponibile solo su PlayStation 4.

L’articolo The Last of Us Part II è stato rinviato proviene da GameSource.

Flag Counter