Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Uno dei titoli maggiormente attesi da questo E3 2019, in particolare da Nintendo, era sicuramente il nuovo Animal Crossing.

Il nuovo capitolo della saga, dal titolo Animal Crossing: New Horizons, è stato – purtroppo – rimandato al prossimo 20 marzo 2020 ma, niente paura. Il titolo promette veramente grandi cose e l’utenza “nintendara” ha subito dimostrato di essere pronta ad aspettare, pur di avere tra le mani un prodotto qualitativamente encomiabile. Nintendo, comunque, ha già iniziato a diffondere i primi dettagli in merito alla produzione. Il più succulento, riguarda sicuramente le meccaniche multiplayer del titolo. Animal Crossing: New Horizons, infatti, permetterà il multiplayer sia in locale sia online, rendendo così possibile lo sviluppo della propria isola insieme ai propri amici, per un massimo di otto giocatori nella stessa sessione.

Animal Crossing multiplayer

Chiaramente, questa riguardante il multiplayer non è una novità vera e propria ma, sicuramente, il modo in cui viene approfondita tale meccanica lascia presagire veramente grandi cose.

In attesa di ulteriori sviluppi in merito, vi ricordiamo che Animal Crossing: New Horizons sarà disponibile in esclusiva Nintendo Switch a partire dal prossimo 20 marzo 2020.

L’articolo Animal Crossing: sì al multiplayer locale e online proviene da GameSource.

Flag Counter