Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Intel ha annunciato la disponibilità dei nuovi processori di ottava generazione, i Core vPro “Whiskey Lake”. La presentazione della novità, progettata esplicitamente per i sistemi di tipo mobile, giunge come contorno alle dichiarazioni relative all aggiornamento della propria strategia 5G.

Intel in addition to updating its 5G strategy, also announced availability of its 8th generation Core vPro "Whiskey Lake" mobile processor SoCs. Built as multi-chip modules with the CPU and PCH dies sitting on a single package, the new Core vPro i7-8665U has identical specifications to the original i7-8665U from Q3-2018, but with the addition of vPro, a set of additional features relevant to large organizations, such as AMT (active management technology), and TXT (trusted execution technology). OEM majors Dell, HP, Lenovo, and Panasonic are giving finishing touches to enterprise notebooks based on the new chip, which by itself could be priced around $500.

Il processore è costruito come modulo multi-chip con CPU e PCH inserite in un package singolo. Il nuovo Core vPro i7-8665U ha le medesime specifiche dell’originale, i7-8665U presentato nel terzo trimestre del 2018, ma con l’aggiunta del vPro, un insieme di caratteristiche inserite per favorire organizzazioni complesse, come AMT (active management technology), e TXT (trusted execution technology).

Intel mobile vPro processori di ottava generazione

Una delle caratteristiche chiave che rendono interessante il processore è il supporto per Intel Wi-Fi 6 (Gig+). I processori di ottava generazione Core vPro mobile sono infatti i primi sul mercato a rendere disponibile una simile funzione.

Wi-Fi 6, basato sullo standard 802.11ax, dovrebbe comportare numerosi benefici, come la possibilità di gestire un data rate sino al 40% maggiore, quadruplicando il throughput medio per utente in ambienti ad alta congestione e incrementando l’efficienza della rete di oltre quattro volte.

Una ulteriore caratteristica dei processori Core vPro che Intel tende ad enfatizzare è l’accresciuta durata della batteria, che consente ai componenti di offrire una giornata lavorativa sino ad 11 ore.

Vale la pena infine di ricordare l’accresciuta sicurezza d’uso, nella forma della nuova tecnologia Intel Hardware Shield. Tale tecnologia è stata espressamente progettata per offrire protezione immediata. Intel Hardware Shield garantisce ulteriori capacità di reporting che permettono una visibilità unica a livello di sistema operativo e BIOS.

I principali OEM come Dell, HP, Lenovo e Panasonic garantiranno il proprio tocco di rifinitura ai notebook di categoria enterprise basati sul nuovo chip.

Secondo le dichiarazioni, il nuovo processore dovrebbe essere venduto ad un prezzo che si aggira attorno ai $500.

L’articolo Intel mobile vPro processori di ottava generazione proviene da GameSource.

Flag Counter