Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Per poter proseguire nella vostra avventura nel fantastico quanto pericoloso mondo di Dark Souls, sarà necessario ottenere la Chiave delle fogne, oggetto custodito da un temibile avversario: il Demone Capra. A primo acchito, sembra essere un boss ostico, data la sua forte rapidità nei movimenti e negli attacchi, gli ingenti danni che riesce a provocare e la presenza di alcuni, fastidiosissimi, cani all’interno dell’arena.

La battaglia avviene in uno spazio molto ristretto e riuscire a portare a casa la pelle con queste premesse sembra essere davvero complicato, ma non abbiate paura: c’è un semplice escamotage che potrete utilizzare per avere la meglio in modo relativamente semplice, e qui vi spieghiamo qual è.

Strategia e consigli utili

Avete notato quella scala presente nella parte sinistra dell’arena? Bene, salite i gradini, fino all’ultimo e provate a svoltare a sinistra: vi accorgerete che il personaggio cammina su un cornicione. Il boss vi seguirà, e così anche i cani: uccidete i cani, che verranno uno alla volta, quasi in fila indiana, e fate cadere il boss dandogli qualche colpo (sempre se non cade già da solo mentre cerca di attaccarvi), poi, con un attacco dall’alto, colpitelo. Se poi è particolarmente restio a cadere, buttatevi voi di sotto e lui vi seguirà, rimanendo stordito qualche attimo, cosa che vi permetterà di danneggiarlo con un attacco (attenzione a non attaccarlo più di una volta, perché ve la farà pagare cara!).

Facendo così un paio di volte eliminerete i suoi fastidiosi “scagnozzi” e provocherete al boss ingenti danni. Il nostro consiglio è ovviamente quello di usare questa strategia, munendovi di uno scudo con una buona riduzione dei danni fisici e una buona stabilità, in modo da resistere efficacemente ai suoi attacchi. Se siete personaggi che attaccano a distanza (caster o arcieri), usate la stessa strategia e attaccatelo da sopra al cornicione. Ripetete il tutto, facendo attenzione a schivare efficacemente i suoi colpi di machete, finché il Demone Capra non si deciderà a esalare il suo ultimo respiro.


Attacchi

  • Combo con i machete: serie di colpi parabili con uno scudo decente, ma state attenti: se vi colpirà con l’intera combo vi romperà la guardia, con molte probabilità, se avrete lo scudo, mentre se non lo avrete probabilmente sarete morti
  • Attacco in salto: attacco molto rapido e a lungo raggio, capace di provocare danni ingenti, ma schivabile facilmente rotolando di lato, cosa che lo renderà vulnerabile per qualche attimo (attaccatelo sempre una volta sola)
  • Attacco a 180°: colpo facile da identificare e quindi da evitare: appena il demone solleva le sue armi sulla testa, scappate all’indietro, lontano dalla sua portata (l’attacco, infatti, non è parabile, ha un raggio di 180° e provoca danni molto ingenti)

Drop

  • Chiave delle fogne
  • 6000 anime
  • un Osso del Ritorno
  • un’Umanità
  • Machete del demone, se siete fortunati

(drop che sarà ottenibile anche dagli altri Demoni Capra che incontrerete poco prima di Lost Izalith, quindi non preoccupatevi se non lo otterrete immediatamente, N.d.R.)

Dark Souls


Il Demone Capra è una creatura infernale, e a sottolinearlo è il suo stesso aspetto, che rimanda alla concezione del demonio, del Diavolo in persona. E, seppur con le dovute differenze, in parte è così anche qui.

La creatura, infatti, proviene dalla Culla del Caos, luogo paragonabile a un vero e proprio inferno di fiamme e tormento, da cui è misteriosamente “evaso” per proteggere le porte delle “Profondità”, una sorta di purgatorio, se vogliamo continuare con le allegorie religiose. Tralasciando la questione ludica sulla forza del boss, uno dei più ostici, a inizio gioco, il Demone Capra è, sicuramente, uno dei più inquietanti da vedere. La testa caprina, munita di più occhi, ti penetra dentro, lasciando trasparire tutto l’orrore e la paura che il mondo di gioco riesce a trasmettere. Giunti a Lost Izalith, poi, non ritroveremo una sola creatura come questa, ma ce ne saranno varie, un vero e proprio esercito di demoni caprini che ci daranno la caccia, pronti a spazzarci via.

Dark Souls

Si tratta, probabilmente, di un guardiano delle forze che popolano l’infuocata landa, un’entità malefica col solo scopo di uccidere.

L’articolo Dark Souls – Guida ai boss: Demone Capra proviene da GameSource.

Flag Counter