Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Secondo quanto emerso in un intervista di IGN a Eric Williams, il director di God of War: Ragnarok, il team di Santa Monica ha intenzione di realizzare un sistema di combattimento ancora più vario di quello del predecessore e con un’enfasi maggiore sulla verticalità.

“…in God of War: Ragnarok quello che stiamo provando a fare nello specifico per Kratos e quello di garantire una maggiore espressività ai giocatori“, spiega Williams. Le creature ovviamente hanno bisogno di strumenti per contrastarci, altrimenti li distruggeremmo facilmente. Quindi avranno nuove cose che vi faranno pensare “oh, forse devo prima indebolirli con Atreus o fare questa azione specifica con Kratos.” Ci sarà dumque maggior varietà, che permetterà ai giocatori di affrontare i medesimi nemici in modi differenti.

God of War: RagnarokAumentare la varietà giusto per avere delle cose in più non fa per noi. Se aggiungiamo qualcosa deve essere funzionale a quello che abbiamo in mente. Kratos che si aggrappa a una sporgenza con una catena per poi scontrarsi con un nemico e scaraventarlo di sottoquesto non si poteva fare nel capitolo precedente, dove la maggior parte del gameplay si svolgeva sullo stesso piano. Ora è possibile sfruttare la verticalità, ma non è stata una aggiunta tanto per, ma piuttosto una scelta funzionale al gameplay. Quindi questo cambia come il giocatore si esprime sul campo di battaglia.Nel trailer abbiamo avuto un assaggio di questa verticalità: vediamo infatti Kratos usare le Lame del Caos come un rampino per raggiungere un nemico su un’altura. Oppure qualche scena dopo il Fastasma di Sparta esegue un attacco dall’alto sui nemici.

God of War: Ragnarok

Noi non vediamo di provare l’ultima fatica di Santa Monica, ma nel frattempo rimaniamo in attesa dell’annuncio ufficiale della data di uscita del gioco che ricordiamo è previsto per il 2022 per PlayStation 4 e PlayStation 5.

L’articolo God of War: Ragnarok – Novità sui combattimenti proviene da GameSource.

Flag Counter