Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – Le migrazioni regionali intrafricane sono diminuite quasi del 50% nella prima metà del 2020 (rispetto al 2019). La ragione principale sono le restrizioni di viaggio imposte dai governi di tutto il continente per prevenire la diffusione del Covid-19.

 Lo ha affermato Paul Dillon, portavoce dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), durante una conferenza stampa virtuale da Ginevra. Dillon ha citato i dati raccolti dall’Oim in 35 punti di transito chiave in Africa occidentale e centrale.

Flag Counter