Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Quattro bimbi cristiani e una catechista sono stati uccisi da missili lanciati domenica dai jihadisti ribelli sul villaggio di Suqaylabiyah, nella provincia di Hama, nel nord-ovest della Siria. Lo riferisce l’Agenzia stampa ufficiale siriana, Sana. Nel bombardamento, spiegano da Damsco, sono rimasti feriti altri sei bimbi. I quattro deceduti avevano tra i i 6 e i 10 anni. L’Osservatorio siriano per i diritti umani ha riferito che i razzi sono stati sparati dalla vicina regione Idlib, controllata dall’ex affiliata di al-Qaeda, Hayat Tahrir al-Sham.

Flag Counter