Newsletter
Video News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Un giudice federale di New York ha stabilito che il presidente americano Donald Trump e la sua amministrazione non possono cancellare a partire dal prossimo marzo il "Deferred Action for Childhood Arrival" (Daca), la legge che tutela i 'dreamer', giovani immigrati clandestini portati negli Usa da bambini. La sentenza è del giudice Nicholas Garaufis di Brooklyn, il secondo ad essersi espresso contro l'amministrazione Trump sui dreamers. Il mese scorso aveva deliberato lo stop anche un tribunale di San Francisco. 

Flag Counter
Video Games