Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Madrid, 24 mag. – Seggi aperti dalle 9 in Spagna per le elezioni amministrative per il rinnovo di 8.122 consigli comunali e di 13 giunte regionali su 17. Il voto riguarda 35 milioni di elettori ed e’ considerato un test importante sul futuro del bipartitismo minacciato dalla crescita di Podemos, il partito fratello del greco Syriza, e di Ciudadanos, il movimento centrista nato in Catalogna e al debutto nazionale. I sondaggi segnalano un 30% di indecisi, con il Partito popolare del premier Mariano Rajoy che dovrebbe mantenere a fatica il primo posto ma con un forte calo di consensi. Per il secondo posto i socialisti del Psoe sono insidiati dai post-indignados di Podemos guidati da Pablo Iglesias. Emblematica di un cambiamento epocale e’ la sfida per Madrid, la roccaforte di Rajoy che potrebbe essere espugnata dalla candidata sindaco di Podemos, Manuela Carmena, contrapposta alla ‘dama di ferro’ dei popolari Esperanza Aguirre. A Barcellona, invece, la candidata di Podemos Ana Colau potrebbe battere il sindaco nazionalista uscente Xavier Trias, in quello che sarebbe uno schiaffo per gli indipendentisti in vista delle elezioni regionali di settembre, che il ‘governatore’ Artur Mas vorrebbe trasformare in un plebiscito per l’indipendenza. (AGI) .

Flag Counter