Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Londra, 2 mag. – Alcune centinaia di yazidi che erano nelle mani dell’Isis sono stati giustiziati dai fondamentalisti islamici: lo riferiscono fonti yazide e irachene alla Bbc. Il vice-presidente iracheno, Osama al Nujaifi, ha definito il massacro “orribile e barbarico”. L’anno scorso erano stati catturati migliaia di membri della minoranza religiosa e molti di loro di ritiene che fossero detenuti a Mosul, la roccaforte del ‘califfato’. Non e’ chiaro ne’ come siano stati uccisi, ne’ tantomeno perche’ siano stati giustiziati in questo momento. Il Partito del Progresso Yazida, rilanciato dal sito web di notizie curdo Kurdish Shafaq, ha definito l’accaduto “un crimine efferato” e rivolto un appello alle forze irachene perche’ liberino gli yazidi ancora nelle mani dell’Isis. .

Flag Counter