Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Washington, 12 mag. – Non sara’ incriminato l’agente che il 6 marzo scorso uccise a colpi di pistola un 19enne afroamericano disarmato a Madison, in Wisconsin. E’ quanto ha annunciato il procuratore distrettuale Ismael Ozanne. “Sono arrivato alla conclusione che questa tragica e sfortunata morte sia il risultato di un uso legittimo della forza letale e che l’agente (Matt) Kenny non debba essere incriminato per la morte di Tony Robinson Jr.”, ha affermato il procuratore nel corso di una conferenza stampa. Le autorita’ locali hanno annunciato di essere pronte a far fronte alle proteste della comunita’ afroamericana che potrebbero seguire alla decisione del procuratore. (AGI)

Flag Counter