Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Antalya (Turchia), 13 mag. – L’Italia apprezza l’iniziativa del segretario di Stato Usa, John Kerry, che ha fatto ripartire il dialogo con la Russia sui dossier che impegnano la comunita’ internazionale, a partire da quelli su Libia, Yemen, Iran, Siria e, naturalmente, Ucraina. “Abbiamo apprezzato l’iniziativa di Kerry”, ha spiegato il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, dopo aver partecipato al briefing in cui il capo della diplomazia Usa ha riferito dei positivi incontri avuti martedi’ con Vladimir Putin e Serghei Lavrov, prima dell’inizio della ministeriale della Nato ad Antalya, in Turchia. “Abbiamo apprezzato l’iniziativa di Kerry”, ha spiegato il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, “poiche’ va nella direzione da noi sempre sostenuta e cioe’ che la fermezza sull’Ucraina non deve avere come conseguenza la chiusura del dialogo con la Russia. Cio’ non significa un ritorno al ‘business as usual’ ma la condivisione di alcuni punti su diversi dossier”, in particolare quelli relativi a Siria e a Iran, nodi che per Washington sono molto “rilevanti”. (AGI)

Flag Counter