Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – Un’esplosione ha provocato 3 morti e 5 feriti all’aeroporto militare di Ryazan, 200 km a sud-est di Mosca. Lo riferisce l’agenzia russa Tass. La deflagrazione è avvenuta in un parcheggio per aerei. Dei cinque feriti, ricoverati all’ospedale della regione, due sono gravi, secondo i servizi di emergenza citati dall’agenzia. Un’altra esplosione avrebbe poi colpito l’aeroporto di Engels, nell’Oblast di Saratov, dove si trova un aeroporto per i bombardieri strategici e a lungo raggio

Il Cremlino non conosce le cause delle esplosioni nelle basi aeree nelle regioni di Ryazan e Saratov, ha dichiarato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, al quale i giornalisti avevano chiesto le notizie, riportate da alcuni canali Telegram, secondo cui gli incidenti sarebbero stati causati da sabotaggi ucraini. “Ho visto tali notizie solo nei mass media, ma non ho informazioni precise e non sono in grado di commentare. Vi suggerisco di contattare il ministero della Difesa”, ha dichiarato.

Flag Counter