Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – Uber ha dichiarato che sta procedendo ad assumere 225 ingegneri in India per rafforzare il suo team tecnico nel suo mercato chiave all’estero, risparmiando così – secondo media del settore – sui costi del personale. Tra gli altri l’azienda di ride-hailing, che compete con Ola in India, ha dichiarato di aver assunto Manikandan Thangarathnam, che ha trascorso quasi 13 anni come direttore del settore ingegneria presso Amazon, e che guiderà il team di ingegneria a Bangalore.

La mossa arriva dopo che diversi ingegneri di alto profilo hanno lasciato Uber India negli ultimi mesi per unirsi a Google e Amazon, tra gli altri. Un ingegnere senior che ha recentemente lasciato Uber ha dichiarato al portale dedicato “TechCrunch” che molti dei suoi colleghi hanno perso fiducia nelle prospettive future di Uber nel paese.

Uber ha affermato che i suoi piani di espansione tecnologica in India sono in linea con la sua visione di rendere la mobilità e le consegne “più accessibili” e di diventare la “spina dorsale” dei sistemi di trasporto in migliaia di città in tutto il mondo.

La società ha recentemente assunto anche Jayaram Valliyur come direttore senior per guidare il suo team di tecnologia finanziaria globale. Prima di questo ruolo, anche Jayaram ha lavorato in Amazon, dove ha trascorso 14 anni.

Secondo media del settore, l’amministratore delegato di Uber Dara Khosrowshahi, punterebbe a delocalizzare in India il settore ingegneria dell’azienda per risparmiare sui sui costi. Secondo quanto riferito, Thuan Pham, chief technology officer di Uber, che ha lasciato l’azienda all’inizio di quest’anno, avrebbe ammonito che assumere più ingegneri così rapidamente in India “richiederebbe l’accettazione di candidati di qualità inferiore”.

Uber e Ola affermano entrambi di essere il servizio di taxi numero uno in India. Ma Rajeev Misra, il capo di SoftBank Vision Fund che è un investitore comune di entrambe le società, ha detto il mese scorso che Ola ha mantenuto un “piccolo vantaggio” su Uber in India. 

Flag Counter