Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – James Murdoch, il 47enne figlio minore dell’editore e tycoon australiano, Rupert Murdoch, si è dimesso dal consiglio di amministrazione di News Corp, il gruppo editoriale in cui figurano colossi del calibro di Wall Street Journal, The New York Post e News UK.

James Murdoch ha annunciato le dimissioni, citando “divergenze su alcuni contenuti editoriali pubblicati dai notiziari della società e su altre decisioni strategiche”. Nel consiglio d’amministrazione di News Corp dal 2013, James Murdoch è il componente più ‘liberal’ della famiglia Murdoch e in passato aveva criticato pubblicamente alcuni contenuti delle piattaforme editoriali dell’azienda di famiglia.

A gennaio, lui e la moglie Kathryn si erano espressi contro le posizioni prese dall’azienda di famiglia e dai “negazionisti” dei cambiamenti climatici durante la crisi degli incendi in Australia: in particolare, si erano detti estremamente delusi dalla continua negazione, “quando ci sono prove evidenti del contrario”; e le critiche di  James avevano fatto pensare a una frattura all’interno del clan famigliare.

Tanto più che l’altro fratello, Lachlan, 48 anni, sembra avere idee di stampo conservatore, molto più allineate con quelle del padre. 

Flag Counter