Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

La manovra è controproducente per l'economia italiana, devia dai vincoli comunitari e necessita perciò di aggiustamenti sostanziali. È una bocciatura secca della legge di Bilancio quella fatta dal vicepresidente della Commissione, Valdis ​Dombrovskis  in un'intervista a Bloomberg Tv. "Il progetto di bilancio dell'Italia – sostiene Dombrovskis – sta deviando sostanzialmente dagli obblighi e dunque richiede un aggiustamento sostanziale, l'Italia ha fino al 13 di novembre per arrivare con un documento programmatico di bilancio rivisto”. Il vicepresidente della Commissione rifiuta di “fare congetture su sanzioni” in caso di rifiuto del governo italiano di modificare la manovra, ma sottolinea che sta valutando la possibilità di “una procedura per deficit eccessivo basata sul debito. Stiamo cercando di convincere le autorità italiane che l'approccio che stanno adottando è controproducente per l'economia italiana”.

Flag Counter