Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

"Nel 2017, 1 milione e 778 mila famiglie (6,9% delle famiglie residenti), nelle quali vivono 5 milioni e 58 mila individui (8,4% dell'intera popolazione), erano in condizione di povertà assoluta". E' il dato fornito dal presidente facente funzione dell'Istat, Maurizio Franzini, nel corso dell'audizione sulla Nota di aggiornamento al Def nelle commissioni Bilancio congiunte di Camera e Senato. Si tratta, ha spiegato Franzini, "del dato piu' alto dal 2005 in termini sia di famiglie sia di singoli individui". Il fenomeno, ha osservato, "ha interessato nel 2017 il 6,2% dei cittadini italiani (pari 17 a 3 milioni e 449 mila individui) e il 32,3% degli stranieri (pari a 1 milione e 609 mila individui)". "Quasi la metà degli individui in povertà assoluta sono residenti nel Mezzogiorno, con un'incidenza del 11,4% sulla popolazione, al Centro e nel Nord l'incidenza è simile, pari rispettivamente al 5,1 e 5,4%", ha proseguito Franzini sottolineando che nel Mezzogiorno "il fenomeno interessa il 10,2% degli italiani e il 40% degli stranieri, la cui consistenza numerica è tuttavia estremamente ridotta". 

Flag Counter