Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

È morto Luke Perry, attore della serie televisiva di successo degli anni Novanta ‘Beverly Hills, 90210’. Lo ha stroncato un ictus, ha riferito il suo agente. Aveva 52 anni. 

Luke Perry era noto soprattutto per aver interpretato il ruolo di Dylan McKay nella serie televisiva ‘Beverly Hills 90210’. Nei giorni scorsi era stato colpito da un ictus cerebrale. 
Perry aveva girato quasi tutte le stagioni di ‘Beverly Hills 90210’ dal 1990 al 1995 ininterrottamente, poi dal 1998 al 2000.

Era apparso in varie pellicole, come ‘Buffy – L’Ammazza Vampiri’, ‘Il quinto elemento’, diretto da Luc Besson, e anche nell’italiano ‘Vacanze di Natale ’95’, con Massimo Boldi e Christian De Sica. Era apparso inoltre nelle serie tv ‘Oz’, ‘Le cose che amo di te’ e ‘Will & Grace’ ed è stato protagonista della serie tv ‘Jeremiah’.

Proprio nei giorni scorsi è stato annunciato l’arrivo in tv in estate del reboot di ‘Beverly Hills 90210’. La nuova storia si sviluppa nell’arco di 6 puntate che vedono nel cast Jason Priestley (Brandon), Jennie Garth (Kelly), Ian Ziering (Steve), Gabrielle Carteris (Andrea), Brian Austin Green (David) e Tori Spelling (Donna).

Flag Counter