Newsletter
Video News
Oops, something went wrong.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Inestimabile è il valore della Gioconda. Più o meno indiscutibile è quello della sua rielaborazione baffuta di Marcel Duchamp. Stimato a un milione e 100mila euro è il valore del celeberrimo dipinto di Leonardo da Vinci "rifatto" da John Myatt, il più grande falsario vivente. Con l'aiuto del microscultore Willard Wigan, ha realizzato una replica riproducendo il quadro stesso della Gioconda nella pupilla destra di Monna Lisa.

Falsi ma belli come gli originali

Myatt, 72 anni, fu condannato a un anno di carcere nel 1999 per avere falsificato oltre duecento opere di grandi artisti tra cui  Picasso, Renoir e Matisse ma con mano così sapiente da ingannare gli esperti di blasonate case d'asta. Dopo la condanna Myatt, già docente storia dell'arte, si è dedicato alla realizzazione di "falsi d'autore", "genuine fakes" di grande livello. La Gioconda è la sua ultima fatica, perfettamente riprodotta con l'aggiunta della miniatura del dipinto – meno di un millimetro quadrato – dentro l'occhio, grazie all'eccezionale perizia del microscultore Wigan, 60 anni, britannico anch'egli e capace di eseguire sculture o pitture su capocchie di spillo. Per dare un'idea, la collezione delle opere complete di Wigan – se le esponesse a grandezza naturale – occuperebbe l'inverosimile spazio di una moneta.

La Gioconda con l'occhio che contiene se stessa è in mostra presso la galleria londinese Trinity House Paintings e sarà successivamente esibita a New York, sempre con l'aspettativa di trovare un acquirente

     

 

 

Flag Counter
Video Games
Oops, something went wrong.