Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

AGI – L’Etna non ha deluso le attese di chi si attendeva un nuovo show del vulcano. “Stanotte abbiamo assistito a quel che è stato certamente fra i parossismi più intensi e magnifici del Cratere di Sud-Est”, ha spiegato il vulcanologo Boris Behncke su Facebook. La colata lavica principale, in Valle del Bove, “è arrivata là dove si sono fermate quelle dei parossismi precedenti, lontana dalle zone popolate“.

(Video di Sebastiano Gulisano)

Era stato lo stesso Behncke, nel pomeriggio di ieri, a lasciar intendere che uno nuovo picco eruttivo sarebbe potuto avvenire in serata. Così è stato: occhi, smartphone e macchine fotografiche sul vulcano hanno potuto osservare quella che l’Ingv ha definito “una fontana di lava pulsante”. L’Etna, conclude Behncke, sta facendo “le sue consuete cose, qualche volta un po’ più intensamente, però con questa attività in corso – avverte in maiuscolo – NON C’E’ PERICOLO”. 

Flag Counter