Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Il radar che dal 26 settembre sorveglia 24 ore su 24 il ghiacciaio di Planpincieux, sul Monte Bianco, conferma i movimenti della massa di ghiaccio degli ultimi giorni. “Si conferma” dice all’Agi l’assessore regionale al territorio Stefano Borrello “lo stesso trend, registrato nelle ultime giornate, con un movimento di circa 35/40 centimetri al giorno”. Il radar, riferisce ancora l’assessore Borrello, “è in fase di taratura e sarà pienamente operativo nei prossimi giorni”.

Intanto, il sindaco di Courmayeur Stefano Miserocchi ha emanato oggi una nuova ordinanza, che prevede, come era stato annunciato, l’apertura di una via di accesso alla Val Ferret, riservata ai residenti e ai titolari di attività senza limitazioni di orario. La strada principale di accesso alla Val Ferret è chiusa al transito, fatta eccezione di tre finestre orarie, dal 24 settembre a causa del possibile distacco di una massa di circa 250 mila metri cubi dal ghiacciaio. Distacco che potrebbe appunto interessare la strada. 

Flag Counter