Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

È stata denunciata nel Senese per atti osceni una giovane donna che, completamente nuda ad una finestra della sua abitazione, da oltre un mese si lasciava andare ad effusioni con il fidanzato senza tenere conto che il suo atteggiamento era completamente visibile dagli alunni e dagli insegnanti della scuola media di fronte. Per cui è stato chiesto da alcuni genitori l’intervento della polizia che ha accertato, anche sulla base delle testimonianze, che la donna, di ventisette anni, era solita esibirsi, affacciata alla finestra della sua abitazione, da sola o con il compagno, in atteggiamenti giudicati non consoni.

La donna, quando è stata contattata dagli agenti delle volanti della questura, si è giustificata sostenendo di non essersi accorta di essere davanti ad una scuola e che, avendo subito un intervento chirurgico, il fidanzato le prestava delle cure spalmandole quotidianamente una crema. Una giustificazione che non le è servita ad evitare la denuncia. 

Flag Counter