Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Finti centri massaggi con un giro d’affari di oltre 70 mila euro all’anno: li gestiva la showgirl e dj di origine ungherese Kyra Kole, in Brianza. E’ quanto hanno scoperto i carabinieri della compagnia di Seregno (Monza), che questa mattina hanno dato esecuzione a un fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura di Monza proprio nei confronti della trentenne, che in passato ha anche lavorato come attrice e ballerina in molti famosi musical.

Secondo gli inquirenti è responsabile di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. L’attività, iniziata nel mese di dicembre 2018, ha inoltre portato al sequestro del centro massaggi e di due conti correnti, oltre che di documentazione che provava l’attività illecita.  

Nella biografia esposta sul suo sito si può leggere un lungo elenco di esperienze: l’accademia d’arte drammatica di Budapest e poi l’inizio di carriera con i musical, da Hair a Jesus Christ Superstar; poi il trasferimento in Italia e qualche ruolo, sempre abbastanza marginale, bisogna dirlo, nel piccolo schermo tra fiction e programmi tv, uno su tutti “Ciao Darwin”, condotto da Paolo Bonolis, ma anche “Le Iene” e “12 girls”, reality sul mondo della moda che pare abbia anche vinto.

 
 
 

 
 
 
 
 

 
 

 
 
 

Dj life….#djane#djlife#djanemag #top100djs #top100djanes #femaldj#edm#show#remix#minimal#deephous#

Un post condiviso da Kyra Kole (@kyrakole) in data: Dic 1, 2016 at 5:35 PST

Ruoli che gli valgono anche qualche articolo su riviste di gossip, così come documentato sempre sul suo sito ufficiale. E poi la musica, in giro per l’Europa con i suoi Dj Set dance, e per l’Italia accompagnando il tour dei Gemelli Diversi. Un calendario ricco, come i quattro che ha deciso di realizzare, tra il 2013 e il 2016, immortalata dal fotografo Bruno Oliviero, per poi devolvere il ricavato in beneficenza, e che qualche problema, per le pose considerate eccessivamente hot, le aveva creato quando nel 2017 venne ingaggiata per il capodanno in piazza a Capri.

Niente insomma faceva supporre che Kyra Kole, ungherese classe ’89, avesse bisogno di dedicare una seconda vita allo sfruttamento della prostituzione, eppure pare che le prove in mano agli inquirenti siano schiaccianti, tanto da far scattare le manette questa mattina, quando i carabinieri della compagnia di Seregno, provincia di Monza, l’hanno fermata. Un giro d’affari, sviluppato a quanto pare grazie alla creazione di un centro massaggi utilizzato come copertura, che si aggirava intorno ai 70 mila euro. Il presunto falso centro massaggi ora è stato sequestrato, così come due conti correnti intestati alla Kole e una serie di documenti che secondo le indiscrezioni incastrerebbero la showgirl e dj.     

Flag Counter