Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Alle 17 ore italiane inizierà l'Unpacked 2018, l'ormai tradizionale evento estivo di Samsung. La stella di giornata è il Galaxy Note 9, del quale (tra indiscrezioni e conferme) si sa già molto. Ma non sarà l'unico dispositivo svelato sul palco.

Design e prestazioni 

Samsung ha già diffuso alcuni video che fanno intravedere il profilo dello smartphone. E online sono comparse alcune immagini (non ufficiali). Nessuno si attendeva una rivoluzione estetica. Previsione confermata: il dispositivo, con display da 6,4 pollici, è in continuità con il suo predecessore. Con un display meno curvo che potrebbe riflettersi in uno spessore lievemente superiore. Per quanto riguarda la dotazione, ci si aspetta un aggiornamento del Note 8 e, allo stesso tempo, l'assorbimento di alcune novità proposte nel Galaxy S9. Con una scontata espansione del ruolo dell'intelligenza artificiale, sulla quale tutti (Samsung compresa) puntano con forza. Previsto anche il rinnovo del set di fotocamere e un miglioramento delle prestazioni.

Nuovo pennino

Una delle novità che potrebbero colpire di più il pubblico è l'aggiornamento della S-Pen, il pennino estraibile dal telefono che da sempre caratterizza la gamma Note. L'estetica dovrebbe puntare su colori accesi e in contrasto con quelli del dispositivo. Ma dovrebbe esserci anche la possibilità di una connessione bluetooth, in grado di trasformare la S-Pen in un telecomando, per azionare a distanza alcune funzioni e componenti del Note 9, come ad esempio la fotocamera.

Batteria 

Le indiscrezioni parlano di una batteria più potente, da 4000 mAh. Non si tratta solo di un semplice aggiornamento, ma anche di un segnale. Proprio il surriscaldamento della batteria (da 3500 mAh) aveva provocato il ritiro del Note 7. Nei mesi successivi, Samsung ha preferito la cautela, scegliendo di ridimensionare la capacità del Note 8 (a 3300 mAh). Un dispositivo di queste dimensioni e con queste performance, però, ha bisogno di una batteria proporzionata. Samsung, con il salto a 4000 mAh, vuole definitivamente lasciarsi alle spalle i guai del 2016.

Più spazio 

Il Galaxy S9 non dovrebbe essere extra large solo nel display ma anche nella memoria. Dovrebbe esserci una versione da 512 GB, espandibile con una scheda SD esterna fino a 512 GB. Si potrebbe quindi avere in mano uno smartphone con una capacità da un terabyte. A patto di sborsare un prezzo abbondantemente al di sopra rispetto al modello base.

Fortnite 

Fortnite è il gioco del momento. Sta infrangendo ogni record di incasso grazie alla sua trasversalità: è gratuito, ma con acquisti interni, è disponibile per console, pc e mobile. Ma per ora solo per iOS. L'attesa degli utenti Android potrebbe finire proprio sul palco dell'Unpacked 2018: Fortnite potrebbe arrivare in esclusiva sul Note 9 per un periodo di lancio. Prima di espandersi agli altri dispositivi Android.

Gli altri dispositivi 

Oltre al Note 9, l'evento potrebbe svelare la nuova linea di smartwatch. Che cambierà nome, da “Gear” a “Galaxy Watch”. Non è chiaro, però, se sarà solo una questione di marchio o anche di profondo aggiornamento tecnologico. La scena potrebbe essere occupata anche da un maggiordomo digitale animato da Bixby, con il quale Samsung esordirebbe nel mercato degli smart speaker per competere con Google, Amazon e Apple. Il gruppo coreano ha già confermato che il progetto esiste. I tempi potrebbero essere maturi per il lancio.

Flag Counter