Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

 E' di un morto e 145 feriti, tra cui quattro gravi ma non in pericolo di vita, il bilancio dell'esplosione e del violento incendio di ieri sul raccordo autostradale di Bologna, all'altezza di Borgo Panigale. I feriti gravi sono i pazienti ricoverati nei centri grandi ustionati a Parma e a Cesena. I numeri sono stati diffusi dall'Ausl di Bologna: la maggior parte delle persone che sono ricorse alle cure mediche sono già state dimesse. Rimangono ricoverati, nei vari ospedali di Bologna, infatti, una ventina di pazienti tra cui una diecina al Bellaria ed altrettanti all'ospedale Maggiore, dove in mattinata hanno ricevuto la visita del premier Giuseppe Conte. 

Flag Counter