Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Crotone, 2 mag. – E’ di un morto e tre feriti il bilancio di una violenta rissa tra adolescenti scoppiata nella tarda serata di ieri a Isola Capo Rizzuto, nel Crotonese. A perdere la vita e’ stato un ragazzo di 15 anni, Maycol Catizzone, mentre gli altri tre ragazzi rimasti feriti sono stati curati all’ospedale civile di Crotone. I carabinieri hanno arrestato un uomo di Isola Capo Rizzuto, ritenuto l’autore dell’accoltellamento. Si tratta di Carmine Pullano, disoccupato 31enne.

L’episodio e’ avvenuto in piazza Roma, a seguito di un litigio per futili motivi scoppiato all’interno del bar Romania Style, il 15enne e altri due ragazzi, un 22enne e un 20enne, hanno dato inizio a una rissa con Pullano che si e’ conclusa all’esterno del locale con l’accoltellamento dei tre giovani ad opera del 31enne, che subito dopo si e’ dato alla fuga. I feriti sono stati portati in ospedale. Per Maycol, che versava in condizioni gravissime, purtroppo non
c’e’ stato niente da fare. E’ spirato sull’ambulanza della
Misericordia. 

Intanto i carabinieri, una volta identificato l’aggressore, hanno avviato le ricerche ed hanno rintracciato Pullano nascosto sotto alcuni materassi  in un’abitazione di vacanza, attualmente disabitata ma solitamente in uso in estate alla madre del 31enne. (AGI)

Flag Counter