Newsletter

Video News

Oops, something went wrong.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

The Pokémon Company International e Nintendo hanno rivelato altri dettagli su Pokémon Ultrasole e Pokémon Ultraluna. Le novità principali riguardano la storia, il Supercerchio Z e il look dei due protagonisti.

Mentre la storia di Pokémon Sole e Pokémon Luna era incentrata sui Pokémon leggendari Solgaleo e Lunala, in Pokémon Ultrasole e Pokémon Ultraluna il vero protagonista sarà Necrozma, che muoverà le fila dell’intreccio insieme ai due Pokémon leggendari.

I personaggi principali di Pokémon Ultrasole e Pokémon Ultraluna avranno un look del tutto nuovo. All’inizio del gioco potremo decidere alcune delle loro caratteristiche, quindi sceglieremo Rowlet, Litten o Popplio come compagno di avventura. Durante l’avventura otterremo un nuovo Supercerchio Z e avremo a disposizione ancora più mosse Z. Alla data di uscita dei videogiochi sarà in vendita anche un Supercerchio Z giocattolo che permetterà di interagire con i giochi.

Pokémon Ultrasole e Pokémon Ultraluna saranno disponibili dal 17 novembre solo per Nintendo 3DS. È prevista anche una versione esclusiva Ultra Dual Edition contenente entrambi i giochi.

Bandai Namco Entertainment Europe ha svelato maggiori dettagli sul torneo di Dragon Ball FighterZ per 64 giocatori che si terrà a Gamescom 2017 in partnership con ESL.

Il torneo utilizzerà la build più recente del gioco e avverrà venerdì 25 agosto dalle 15.00 alle 20.00 presso l’ESL Stage nella Hall 9. Sarà trasmesso in streaming dal vivo su http://www.twitch.tv/esl.

Per la prima volta si potrà avere un assaggio della scena competitiva che verrà costruita intorno al gioco. Non solo, dopo la Finale verrà svelato un nuovo trailer di gameplay. Commentatori speciali saranno Damascus e il due volte campione di EVO Ryan Joseph Hart. Per registrarsi: https://play.eslgaming.com/dragonball/europe/dbzfighter-one/open/gamescom-invitational-2017-registration/, i posti sono limitati.

Dragon Ball FighterZ è previsto a inizio 2018 su Xbox One, PlayStation 4 e PCSteam. Le registrazioni per la closed beta apriranno il 22 agosto.

Dragon Ball FighterZ: alla Gamescom 2017 si terrà il primo torneo in partnership con ESL

Bandai Namco ha pubblicato oggi un nuovo trailer in occasione della Gamescom 2017 per Ni no Kuni II: Il Destino di un Regno.

Il filmato mostra nuove informazioni sul Viaggio di Evan e vengono presentati due nuovi personaggi: Nerea, la splendida regina di Thalassea, il regno del Mare, protetta dal feroce Brineskimmer, e Leander, fedele consigliere di Nerea, noto per il suo cuore generoso e la sua mente strategica.

Altri misteriosi personaggi e modalità di gioco verranno svelati durante la Gamescom.

Dissidia Final Fantasy NT uscirà per PlayStation 4 in Europa il 30 gennaio, così ha annunciato Square Enix.

Il picchiaduro sarà disponibile in versione Limited Edition che comprende una Steelbook e alcuni bonus di prenotazione che verranno annunciati in seguito, e in Digital Edition. In esclusiva su Square Enix Store sarà possibile acquistare anche l’Ultimate Collector’s Edition che comprende una Steelbook Case, una scatola da collezione, un busto del Guerriero della Luce alto 21 cm, la soundtrack ufficiale, un artbook da 80 pagine, e il Season Pass del gioco.

Fonte

Dissidia Final Fantasy NT ha una data d'uscita europea

“Prima o poi, doveva succedere. Eravamo allertati da tempo…”: le forze antiterrorismo spagnole erano consapevoli della probabilità di un attentato in Catalogna e avevano dichiarato un livello 4 di allarme, che tuttavia non può blindare da tutte le possibilità, soprattutto per la semplicità di attuazione di un attentato col furgone. E’ quanto hanno dichiarato fonti dell’antiterrorismo al quotidiano “Abc”, che spiega anche come fosse solida la consapevolezza che la Catalogna era (e resta) l’area decisamente più a rischio del Paese.

Non era frutto solo di un’analisi, ma di un algoritmo utilizzato – cita “Abc” nella sua esclusiva – dal Citco, il Centro di intelligence contro il crimine organizzato del Ministero dell’Interno spagnolo. Il modello, realizzato per mappare le zone a più alto pericolo jihadista, tiene conto di una serie di fattori socioeconomici rilevati sul campo e trattati con un algoritmo matematico che calibra i pesi dei singoli elementi e ne ricava un quadro dettagliato per municipalità, province e comunità autonome. I dati diffusi da “Abc” si riferiscono al 2015, ma le fonti antiterrorismo consultate dal quotidiano spiegano che in appena due anni la situazione non è potuta cambiare in misura tale da rivedere le conclusioni della mappa.

A Madrid rischi tre volte minori

La seconda comunità autonoma più a rischio dopo la Catalogna è l’Andalusia, terza la comunità valenciana, quarta la capitale Madrid con un pericolo tre volte minore rispetto a quello catalano. I dati sono ribaditi anche quando l’algoritmo è applicato su scala provinciale: il livello di rischio della Catalogna risulta confermato ed è il più omogeneo di tutta la Spagna, con una evidenza particolare per Barcellona, dove è maggiore il rischio di radicalizzazione. Meno omogenei i pericoli in Andalusia, dove i territori con i valori elevati sono Malaga e Almerìa. Ulteriore conferma risulta anche dalla successiva applicazione dell’algoritmo su scala minore, quella delle ‘secciones censales’: Catalogna nel centro del mirino con quasi la metà dei rischi rispetto al resto della Spagna messo assieme (seguita da Murcia e Andalusia).

“I dati  cui ha avuto accesso ‘Abc’ – spiega il quotidiano – sono conformi al fatto che in Catalogna si concentra la massa maggiore di popolazione musulmana di tutte le comunità, circa 400.000 persone, il che vuol dire più del 20% del totale della Spagna. Ed è anche quella che presenta il maggior numero di centri di preghiera islamici o moschee, con 268, quasi il 20% di quelle presenti in tutto il territorio nazionale. Ci sono numeri molto eloquenti: a Barcellona, alla data della elaborazione dello studio, c’erano 28 luoghi di culto importanti, seguivano Santa Coloma de Gramanet, nella stessa provincia, con otto; Tarrasa e Tarragona, con sette; Sabadell con sei; Badalona, Hospitalet de Llobregat e Figueras (Gerona) con cinque". La comunità musulmana in Catalogna, per le origini, presenta due grossi blocchi: i marocchini e i nazionalizzati spagnoli, assieme ai pachistani a Barcellona. La gran parte dei restanti arriva da Gambia, Algeria e Senegal fra gli altri Paesi.

Quasi metà delle radicalizzazioni è in terra catalana

E’ proprio questa eterogenea provenienza, per le fonti dell’antiterrorismo spagnolo, a favorire la comparsa di focolai e gruppi di simpatizzanti e sostenitori di diverse organizzazioni islamiste radicali. Già il ministro dell’Interno pro tempore, Jorge Fernández Díaz, avvertì a dicembre 2015 che la Catalogna era zona particolarmente sensibile con il 45% dei casi di radicalizzazione registrati in Spagna, nonché uno dei più elevati indici di detenzione di jihadisti.

Molto più di recente, soltanto a luglio scorso, il direttore dell’IEEE (Istituto spagnolo di studi strategici) del Ministero della Difesa, generale Miguel Ángel Ballesteros, ha rilevato come “punti caldi” di radicalizzazione jihadista in Spagna Ceuta e la Catalogna: la prima per la “permeabilità” con il Marocco, la seconda “per la presenza delle seconde generazioni”, mentre per l’Andalusia a giudizio del generale non ci sono “livelli di radicalizzazione più allarmanti che in qualsiasi altra comunità”. Gli allerta insomma erano chiari, precisi e dettagliati.

Bandai Namco Entertainment Europe ha annunciato oggi Tekken Mobile, versione per smartphone del celebre gioco di combattimento. Il gioco è disponibile, da oggi, in Soft Launch in Canada su dispositivi iOS e Android. Inoltre, sono aperte le pre-registrazioni sul sito web ufficiale www.tekken-mobile.com. In questi mesi che precedono il lancio, più giocatori effettueranno la pre-registrazione al gioco, maggiori saranno le ricompense e i contenuti di gioco che saranno disponibili per il lancio globale.

Nella versione mobile di Tekken, i giocatori potranno collezionare oltre 20 personaggi con stili di combattimento unici, potenziare e sbloccare esclusive mosse speciali per ciascun lottatore, creare uno stile di combattimento diverso per ciascun personaggio e adattarlo in base all’avversario, e accedere ad avvincenti modalità di gioco quali:

  • MODALITÀ STORIA – In questa modalità di gioco, i giocatori dovranno creare una squadra composta da 3 lottatori per aiutare Kazuya Mishima e Nina a sconfiggere un potente nemico: il Redivivo, un nuovo personaggio creato appositamente per la versione mobile di Tekken. Il gioco condurrà i giocatori in una battaglia attraverso una campagna basata su mappa caratterizzata da nuovi personaggi e potenti boss. Questa modalità offrirà anche la possibilità di costruire squadre con cui intraprendere esclusive missioni ed esplorare le mappe dinamiche per guadagnare ricompense e gloria.
  • SFIDA DOJO – Questa battaglia VERSUS online consentirà ai giocatori di sfidare gli amici e la community, e di registrare e caricare i loro stili di combattimento nell’IA del loro dojo personale per difenderlo e dimostrare che è il migliore.
  • EVENTI LIVE – Ogni giorno è un giorno diverso. I giocatori potranno partecipare a eventi Live che presenteranno contenuti a rotazione giornaliera, settimanale e mensile, nonché eventi a tema Speciale con esperienze e incontri straordinari ed Eventi speciali con personaggi e contenuti rari.

Tekken Mobile includerà un sistema di combattimento completo e intuitivo che presenterà tecniche di combattimento da ogni parte del mondo e un’incredibile esperienza in movimento.

Trovate il trailer di annuncio qui sopra.

MercurySteam, il pluripremiato studio di sviluppo indipendente autore della celebre serie di Castlevania: Lords of Shadow e dell’atteso Metroid: Samus Returns, ha svelato la data di uscita e il prezzo di Raiders of the Broken Planet.

Disponibile dal 22 settembre per PlayStation 4, Xbox One e PC, Raiders of the Broken Planet – Prologue introdurrà lo scenario in cui si svolgeranno tutte le avventure future. Il Prologo sarà scaricabile gratuitamente e includerà una vasta gamma di contenuti, tra cui due ampie missioni divise in quattro parti, più personaggi con cui giocare e un accesso totale sia alle modalità giocatore singolo che multiplayer online.

Nello stesso giorno, sarà lanciata anche la prima campagna di Raiders of the Broken Planet, Alien Myths, all’incredibile prezzo di 9,99€. Alien Myths includerà svariate ore di contenuti aggiuntivi, tra cui nuovi personaggi, nuove missioni e una nuova e straordinaria storia indipendente, che andrà ad ampliare il mondo di Raiders of the Broken Planet.

In Raiders of the Broken Planet, potremo scegliere il nostro personaggio e collaborare con altri tre giocatori in un’avventura cooperativa. L’idea principale alla base del gioco è qualcosa di simile a Dark Souls, in cui un solo giocatore, l’Antagonista, può invadere una partita non appena inizia e scegliere di combattere insieme ai cattivi contro una squadra di altri quattro giocatori reali. Lo scopo dell’Antagonista è semplicemente ostacolare i quattro “buoni”, impedendo loro di ottenere gli obiettivi della propria missione.

Altre tre campagne saranno rilasciate a intervalli regolari: Wardog Fury, Hades Betrayal e Council’s Apocalypse. Ogni campagna includerà una nuova storia parallela, aggiungendo nuovi personaggi e offrendo un valore eccezionale. Grazie alle storie parallele, i giocatori potranno partecipare a ciascuna campagna in qualsiasi momento, senza perdersi nulla della trama, ma soprattutto senza dover giocare le campagne in un determinato ordine.

Ogni campagna sarà sviluppata considerando i feedback della community in costante crescita, trasformando così Raiders of the Broken Planet nel titolo che desiderano ottenere. In pratica, sviluppatore e pubblico realizzeranno un gioco insieme in tempo reale. “Vogliamo essere uno sviluppatore in costante contatto con il nostro pubblico, mantenendo un rapporto sempre etico”, ha dichiarato Enric Alvarez, Responsabile dello studio di MercurySteam, “I giochi sono costosi e a volte deludono le grandi aspettative create dai media. Pensiamo che far provare gratuitamente l’esperienza ai giocatori e nel caso la gradissero, chiedergli di pagare un prezzo ragionevole per più contenuti, sia il modo migliore per conquistare la loro fiducia.”

Per accompagnare le novità, il team ha pubblicato oggi un nuovo trailer cinematografico del gioco per la Gamescom, dove il titolo sarà disponibile in formato giocabile in multiplayer su Xbox One X con una spettacolare grafica 4K.

Accoltellamento di passanti nel centro della citta' finlandese di Turku. Secondo i media locali si tratterebbe di un attentato terroristico che potrebbe essere stato condotto da più persone. L'azione terroristica avrebbe ucciso almeno un uomo. Lo riferisce il quotidiano finlandese Turun Sanomat, in un articolo accompagnato da una foto che ritrae un corpo apparentemente privo di vita coperto interamente da un lenzuolo bianco. Secondo un testimone, le cui parole sono riportate da media locali, "tre armati di coltello che urlavano 'Allahu Akbar' hanno colpito almeno 5 persone lungo il loro percorso". 

Bandai Namco ha pubblicato lo Story Trailer di Little Witch Academia: Chamber of Time, titolo in arrivo in Europa all’inizio del 2018 per PS4 e PC/Steam.

Il filmato presenta inoltre anche diversi personaggi giocabili tra cui Amanda O’Neill, Constanze Amalie von Braunschbank Albrechtsberger e Jasminka Antonenko.

Potete vedere il nuovo trailer qui sopra. Per l’occasione sono state pubblicate anche diverse nuove immagini che trovate in calce all’articolo.

Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer
Little Witch Academia Chamber of Time: pubblicato lo Story Trailer

Flag Counter

Video Games

Oops, something went wrong.