Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Brno (Repubblica Ceca), 14 ago. – Marc Marquez sigla il miglior crono nella seconda sessione di libere del Gran premio della Repubblica Ceca, 11esimo appuntamento stagionale della MotoGp in programma sul circuito di Brno. Lo spagnolo della Repsol Honda gira in 1’56″513, precedendo per appena 76 millesimi Jorge Lorenzo su Yamaha. Alle loro spalle, piu’ staccato (0″237), Andrea Iannone e la sua Ducati con Valentino Rossi quarto ma a oltre mezzo secondo e mezzo da Marquez. Per il ‘Dottore’ anche la prima caduta dell’anno ma fortunatamente senza conseguenze. Sesto Andrea Dovizioso con l’altra GP15 a 0″665. Caduta anche per Dani Pedrosa che, dolorante al piede sinistro, e’ andato in clinica mobile e non e’ piu’ rientrato. .

(AGI) – Roma, 11 ago. – “Nessun team ha fatto passi in avanti in questo 2015 come la Ferrari”. Ad assicurarlo, in un’intervista ad Espn, e’ Sebastian Vettel, il pilota tedesco al suo primo anno a Maranello e reduce dal successo nel Gp d’Ungheria prima della pausa estiva. “In generale, il progetto in corso e’ molto promettente e sono molto fiducioso per il futuro – ha detto Vettel, 28 anni, quattro volte campione del mondo di F1 – La prima meta’ della stagione e’ stato fenomenale: se si guarda alle prestazioni della vettura della passata stagione, tutto va meglio di quanto ci si aspettasse. Credo che la Ferrari abbia fatto il passo in avanti piu’ grande di tutte le squadre, e non so perche’ questo e’ cosi’ difficile da capire per alcune persone. All’interno della squadra siamo molto orgogliosi e felici di quello che abbiamo raggiunto in tutte le aree”. (AGI) .

(AGI) – Indianapolis, 9 ago. – “Stupito per la velocita’ di Lorenzo? Si’, certo. Durante le qualifiche e il warm up ero molto piu’ rapide di Jorge; in gara pero’ lui e’ migliorato tanto e ha tenuto un gran bel ritmo. Era impossibile cercare di creare un gap fra noi durante la prima fase della gara. Poi, alla fine, ho cominciato a spingere un po’ di piu’ e sono riuscito a staccarlo, di poco, solo negli ultimi tre giri. Sono contento di questa bella vittoria. Adesso dobbiamo lavorare e spingere molto per stare ancora davanti alla Yamaha”. Lo ha detto, al termine del Gp di Indianapolis, lo spagnolo Marc Marquez, che sta recuperando terreno nella classifica del Motomondiale classe MotoGp e che ha vinto la corsa odierna davanti a Lorenzo e Rossi. (AGI) .

(AGI) – Indianapolis, 9 ago. – Vittoria di Marc Marquez al Gp di Indinapolis: lo spagnolo e’ primo davanti a Jorge Lorenzo, terzo Valentino Rossi. Lo spagnolo Marc Marquez e’ tornato sul gradino piu’ alto del podio, trionfando lungo il circuito di Indianapolis, nella decima prova del Motomondiale di MotoGp, dopo aver duellato a colpi di giri veloci con il connazionale Jorge Lorenzo. Il pilota della Honda ha saputo sfruttato al meglio la maggiore velocita’ della sua moto rispetto a quella del rivale ed ha chiuso davanti a tutti in 41’55″371. Staccati di poco piu’ di cinque secondi, hanno animato la lotta per il terzo posto Valentino Rossi e Dani Pedrosa, con l’italiano che l’ha spuntata di misura, nonostante in questo caso le moto fossero invertite (piu’ rapida la Honda dello spagnolo, rispetto alla Yamaha del piu’ abile ed esperto italiano). Per il Dottore, partito dall’ottavo posto, un buon risultato. Adesso nella graduatoria del Mondiale Rossi comanda con 195 punti, seguito da Lorenzo a quota 186 e da Marquez, che risale a 139. (AGI) .

(AGI) – Indianapolis, 9 ago. – “La mia gomma posteriore alla fine si e’ usurata molto, soprattutto sul lato destro. La gara pero’ e’ andata piu’ che bene: ho tenuto un passo molto veloce e ho provato anche ad attaccare Marquez ma non sono riuscito a staccarlo. Lui ha tenuto bene e alla fine mi ha battuto perche’ negli ultimissimi giri lui e la sua Honda avevano qualche cosa in piu’ rispetto a me e alla mia Yamaha”. Lo ha detto, al termine del Gp di Indianapolis, lo spagnolo Jorge Lorenzo, secondo nella classifica del Motomondiale classe MotoGp, che ha chiuso la corsa odierna al secondo posto. (AGI) .

(AGI) – Indianapolis, 9 ago. – “E’ stata una gara molto difficile ma sono veramente felice per come e’ andata. Ho perso pochi punti da Lorenzo alla fine: sia lui che Marquez onestamente sono andati piu’ forte di me in tutto il week end. Sono contento per aver centrato un altro podio (il decimo in dieci gare, ndr) e per aver vinto un bel duello contro Dani Pedrosa”. Lo ha detto, al termine del Gp di Indianapolis, l’italiano Valentino Rossi, leader della classifica del Motomondiale classe MotoGp, che ha chiuso la corsa odierna al terzo posto. (AGI) .

(AGI) – Insianapolis (Usa) 8 ago. – Lo spagnolo Marc Marquez (Honda) partira’ in pole position domani nel Gp di Indianapolis, decima prova (su 18) del Mondiale della MotoGp che si disputera’ sull’omonimo circuito (25 giri per 104,3 chilometri). Con il crono di 1’31″884, l’iridato in carica ha preceduto il connazionale e compagno di marca Dani Pedrosa (+0″171); completa la prima fila l’altro spagnolo Jorge Lorenzo (Yamaha). Bravo Danilo Petrucci (Pramac), quinto, mentre la Ducati di Andrea Iannone e’ settima davanti alla Yamaha di Valentino Rossi, ottava. Decima l’altra Ducati di Andrea Dovizioso.(AGI)

(AGI) – Indianapolis (Usa), 6 ago. – “Credo che sia stato positivo per tutti l’aver riposato. La piccola pausa ci voleva: ora siamo esattamente a meta’ mondiale. La prima parte e’ stata molto buona; adesso verra’ il bello, mancano ancora nove appuntamenti: penso di essere pronto per combattere. Ogni gara sara’ importante, con molti piloti veloci e agguerriti al via. E’ molto tempo che non lotto per il titolo mondiale e questa e’ una bella sensazione: sono contento”. Cosi’, durante la conferenza stampa odierna, l’italiano Valentino Rossi (Yamaha), attualmente in vetta alla classifica del mondiale del piloti. Dopo tre settimane di pausa la MotoGp riaccende i motori in questo week end: in programma il Gran Premio di Indianapolis. “Questa pista non e’ una delle mie preferite – dice Rossi – ma lo scorso anno mi sono divertito molto qui. I primi dieci giri della passata stagione sono stati i piu’ divertenti di tutto il 2014; poi ho chiuso al terzo posto la gara, tornando sul podio dopo tanto tempo. Aspettiamo con ansia il meteo: nessuno conosce il livello di aderenza di questo nuovo asfalto. Io personalmente preferirei l’asciutto. Solitamente, in passato, questa pista e’ stata piu’ propizia per le Honda e in particolare per Marc Marquez, che ha vinto qua nelle ultime due stagioni. Lo scorso anno eravamo soddisfatti per aver portato due moto sul podio. Questa pero’ e’ una nuova stagione e cercheremo di fare ancora meglio”. .

(AGI) – Sepang, 1 ago. – L’undicesima Superpole della stagione, la seconda della storia WorldSBK al Sepang International Circuit, ha visto Tom Sykes conquistare la prima casella di partenza per le due gare del Pirelli Malaysian Round, in programma domani alle 13.30 e 16.30 ora locale (7.30 e 10.30 in Italia). Per il pilota del Kawasaki Racing Team si tratta della ventottesima partenza al palo in carriera, la quarta in stagione. Quella che sembrava la Superpole delle sorprese, con Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils) e Sylvain Guintoli (Pata Honda World Superbike) apparsi fino alla fine in grado di compiere l’impresa, ha visto invece Sykes fare la differenza nell’ultimo giro lanciato, chiuso con il tempo di 2’03.240, di 238 millesimi piu’ lento rispetto al record assoluto della pista (detenuto proprio da Guintoli) .

(AGI) – Milano, 29 lug. – “Al 90% il Gp di Monza e’ salvo”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, commentando l’emendamento al dl Enti locali per la defiscalizzazione dell’autodromo. Intervenendo questa mattina in diretta a RadioMontecarlo ospite della trasmissione ‘Morning show’, il governatore ha affermato che “per salvare il Gran premio di Monza, tra le altre cose, abbiamo avviato anche una sottoscrizione di firme e proprio ieri abbiamo superato quota 20mila: il 6 settembre le portero’ a Ecclestone con un camion e gliele scaricheremo davanti al suo paddock. Perche’ Monza e’ Monza!”. Ma al di la’ di questa iniziativa, ha aggiunto Maroni, “abbiamo lavorato per risolvere il problema e la buona notizia e’ che ieri, finalmente, dopo mesi, il Senato ha approvato una norma, su cui abbiamo lavorato, che consente alla Regione Lombardia di entrare nel parco di Monza senza pagare 10 milioni di tasse e questi soldi li mettiamo per salvare il Gp e per rinnovare l’accordo con Ecclestone che scade nel 2016”. (AGI) .

Flag Counter