Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Il popolare social network vuole ospitare i contenuti degli editori sulle proprie pagine, offrendo in cambio i ricavi pubblicitari. L’iniziativa, Instant Articles, partirà a breve con partner del calibro di New York Times e National Geographic



Un progetto ambizioso che diventa realtà, proposto da Tesla a prezzi più vantaggiosi rispetto alla concorrenza. Scopriamo insieme prima di tutto di cosa si tratta, descrivendo alcuni scenari d’uso di questo accumulatore di energia per le abitazioni e le aziende



Il momento della finale dell’European Hardware Awards si avvicina: ecco la lista completa dei prodotti finalisti di questa prima edizione. L’annuncio dei vincitori avverrà durante la prima serata del Computex 2015 di Taipei



Previsto per la metà del mese l’annuncio della nuova generazione di tablet ibrido di Microsoft; la disponibilità sul mercato italiano richiederà presumibilmente ancora alcuni mesi, spostata verso la fine dell’estate



(AGI) – Roma, 29 apr. – Basta lunghi procedimenti per scaricare
e gestire video, TomTom lancia la action camera Bandit,
progettata per rendere l’editing e la condivisione di un video
semplice e veloce. La action camera e’ stata realizzata dalla
casa olandese con un server media integrato, eliminando cosi’
la necessita’ di scaricare il video prima di poterlo
modificare. La videocamera dialoga con l’apposita app gratuita
che permette di creare e condividere i propri video
semplicemente scuotendo lo smartphone. La action camera e’
dotata di sensori di movimento integrati e di Gps.
“Siamo consapevoli del fatto che la difficolta’ piu’ grande
riscontrata dagli utilizzatori di action camera e’ il tempo e
l’impegno richiesto per editare il proprio video” afferma Luca
Tammaccaro Vice President Dach, Italy e SEE di TomTom. “Grazie
alla nuovissima action cam TomTom Bandit abbiamo ridotto
drasticamente, da ore a pochi minuti, il tempo necessario per
modificare un contenuto video, basta scuotere il proprio
telefono e il gioco e’ fatto”.
“Abbiamo trovato una soluzione semplice ma efficace per
risolvere la problematica legata al tempo di editing” continua
Luca Tammaccaro. “Tutte le action camera al momento sul mercato
richiedono di scaricare gigabytes di un filmato su un PC molto
potente e, successivamente di individuare e selezionare i
momenti piu’ emozionanti per modificare e creare il proprio
video. Procedimento che richiede diverse ore di lavoro. Con la
nuova action camera TomTom Bandit non e’ piu’ cosi’. Abbiamo
progettato una videocamera che permette di elaborare il proprio
video direttamente sul dispositivo stesso, rendendo il processo
di editing molto piu’ facile e veloce”.
La Bandit sara’ disponibile da maggio
al prezzo di 429 euro. (AGI)

Flag Counter