Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Quasi Tutti gli Articoli in questa categoria sono tratti dal sito: http://www.gamesource.it/ a cui va riconosciuto il giusto merito e va tutta la mia gratitudine per l’ottimo lavoro che svolgono

Dal 29 maggio fino al 2 giugno un weekend all’insegna dei videogiochi con Videogames Party alla Videogames Party Home di Viale Monte Nero 78 a Milano. Tutti gli appassionati di videogiochi avranno così l’occasione di incontrarsi, conoscersi e videogiocare!

Qui sotto vi elenchiamo gli eventi proposti:

_MG_2783

– 29 Maggio dalle ore 16.00: Splatoon Party:
l’area eventi aprirà per far provare in numerose postazioni il nuovo sparatutto NintendoSplatoon su Wii U! Per tutti i partecipanti ci sarà una simpatica sorpresa e tanti gadget fino ad esaurimento scorte.

Per maggiori informazioni sull’evento, è possibile consultare il seguente link

– 30 e 31 Maggio: Ultime sessione di Qualifiche – VGP Home SPRING. Due giornate intense per assegnare l’accesso ai player per le finalissime del 20 e 21 Giugno dove sarà possibile vincere importanti premi.

L’iscrizione è gratuita.

PROGRAMMA:

Sabato Tornei di Qualifiche dalle ore 15.00
-Hearthstone Cooler Master Cup – 1vs1 – PC
-FIFA15 powered Plantronics- 1vs1 – PlayStation 4
-Call of Duty Advanced Warfare – Deathmatch – Xbox One
-Mario Kart 8 – Corsa a Sfida – Wii U
-Inazuma – 1vs1 – Nintendo 3DS

Domenica Tornei di Qualifiche dalle ore 15.00
-FIFA15 powered Plantronics- 1vs1 – PlayStation 4
-Call of Duty Advanced Warfare – Deathmatch – Xbox One
-Super Smash Bros. – 1vs1 – Wii U
-Pokémon ORAS – 1vs1 Nintendo DS
-League of Legends Cooler Master Cup – 5vs5 – PC

Si svolgerà inoltre una tappa di qualifiche della Mortal Kombat CUP – sul titolo Mortal Kombat X – 1vs1 – PlayStation 4.

_MG_2835

Il vincitore accederà alla finale nazionale del 7 Giugno a Milano.

E’ possibile iscriversi al seguente link

– 1 Giugno dalle ore 19: Barcraft Evento di Lancio Heroes of the Storm:

organizzata in collaborazione con il team di Legacy Go Pro. La serata coinvolgerà i giocatori in una serie di attività, che vi permetteranno sia di provare il gioco che di approfondirne le dinamiche attraverso video analisi delle mappe e gameplay tutorial. Non mancheranno Quiz e attività che metteranno alla prova le vostre conoscenze sull’universo Blizzard.

#NexusCalling – si sarà in costante collegamento con Londra per seguire l’evento in diretta e commentarlo assieme.

Per maggiori informazioni sull’evento, è possibile consultare il seguente link

Ex sviluppatori di Bioshock hanno creato un nuovo team di sviluppo denominato The Deep End Games che sarà diretto da Bill Gardner.

La neo casa sviluppatrice ha presentato il suo nuovo lavoro, chiamato Perception.

Perception, avrà le basi si un titolo horror con visuale in prima persona e vedrà come protagonista una donna cieca di nome Cassie alle prese con le proprie visioni in una villa situata nel New England. Il nome “Perception” deriva proprio dal fatto che in questa villa è infestata da una “presenza“, e la nostra protagonista potrà utilizzere un bastone per percepire la “visione” tramite i suoni. Ma bisognerà essere cauti, perchè non bisognerà infastidire a questa “presenza” sconosciuta.

Attualmente il titolo è stato presentato nella campagna di raccolta fondi su Kickstarter, e deve raggiungere come obbiettivo i 150.000 dollari. Nel caso Perception riuscirà ad ottenere i fondi necessari, il gioco vedrà luce nel 2016.

Vi lasciamo al trailer di presentazione. Buona visione!

 

 

Un noto insider chiamato Shinobi602 ha dichiarato che Electronics Arts all’E3 2015 di Los Angeles annuncerà una nuova IP. Inoltre, sempre lo stesso insider ha ribadito che non si tratta né del nuovo Mass Effect, né di progetti riguardante la collaborazione tra Bioware e Criterion.

Prendete questa notizia come rumor dato che non ci sono dichiarazioni ufficiali da parte della software house.

EA

Continua il notevole successo di Bloodstained: Ritual of the Night, progetto di Koji Igarashi, che nonostante manchino ancora 16 giorni, sono già stati raccolti più di $2.7 milioni.

Il gioco arriverà per PC, PlayStation 4 e Xbox One ma, raggiungendo l’obbiettivo dei $3 milioni, verrà avviato lo sviluppo anche per console Wii U che verrà sviluppato dai ragazzi di Armature Studios, software house formata da ex membri di Retro Studios che negli ultimi tempi si sono dimostrati all’altezza con i vari porting su console.

Bloodstained: Ritual of the Night_original

Fonte: Polygon

Vi ricordate il seguito spirituale di Eternal Darkness che fallì nella campagna di ricerca fondi? E’ stato detto da parte di Denis Dyack che Shadow of Eternals non è stato cancellato, dicendo anche che in futuro ci sanno maggiori informazioni sul titolo.

Per il momento non ci sono altre dettagli in merito, se non che è previsto per PC, PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3, Xbox 360 e Wii U.

Rimanete sintonizzati sulle pagine di Gamesource.it per ulteriori aggiornamenti!

Shadow-of-the-Eternals-02

 

Grazie, NintendoEverything

 

Adam Kicinski, CEO della CD Projekt RED, ha di recente dichiarato alla Reuters che difficilmente lo sviluppo di Cyberpunk 2077 farà progressi prima del 2017. dal momento che l’azienda polacca intende usare le sue risorse per supportare il suo eccellente gdr The Witcher 3: Wild Hunt, pubblicato di recente, per almeno un altro paio di anni.

«Siamo convinti che Cyberpunk 2077 sarà un successo anche superiore (rispetto a The Witcher 3, ndr» ha dichiarato Kicinski «ma è prematuro parlarne ora, dal momento che i prossimi due anni saranno dedicati a supportare Wild Hunt».

Il titolo cyberpunk venne annunciato per la prima volta nell’ottobre del 2012, rivelando affascinanti caratteristiche da puro gdr con ambientazioni mature e decisamente dark, ma ancora oggi gli sviluppatori mantengono un certo riserbo sui particolari del titolo, al punto che non si sa ancora di preciso per quali piattaforme dovrebbe uscire.

 cyberpunkie

E’ stato mostrato sul canale YouTube di PlayStation, un nuovo trailer dell’attesissimo videogioco di Mad Max, denominato “Savage Road“.

Il filmato (della durata di circa tre minuti) si basa sulla storia di Mad Max e su alcuni personaggi che saranno presenti nel gioco. I ragazzi di Avalanche Studios, sviluppatori di Mad Max appunto, hanno fatto sapere che il gioco sarà un prodotto fine a sè stesso, senza avere un collegamento narrativo con gli omonimi film.

In fine, vi ricordiamo che Mad Max uscirà su PlayStation 4, Xbox One e PC il 4 settembre 2015.

In quanti di voi lo stanno aspettando?

Ieri durante il De:code 2015 ,Square Enix ha annunciato che Final Fantasy Agito sarà disponibile anche per Windows 10.

Attendiamo nuove informazioni e sopratutto una probabile data di lancio di Final Fantasy Agito da parte della software house giapponese.

Final Fantasy Agito

FONTE: Gematsu

Vi sareste mai aspettati che un universo come quello particellare potesse incrociare sul proprio cammino l’universo videoludico? Beh, credeteci perché quando questi si mescolano ecco che danno vita a Schrödinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark, puzzle-platform realizzato dai ragazzi di Italic Pig in collaborazione con Team 17 (sì, quelli di Worms avete capito bene). Inizialmente il titolo uscì su PC tramite la piattaforma digitale Steam, per poi poco dopo approdare anche sulle console di nuova generazione, ossia PlayStation 4 e Xbox One. Ma ora, torniamo composti e iniziamo insieme a scoprire cosa questo Schrödinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark ha da mostrare.

Schrödinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark Recensione

 Probabilmente quasi nessuno di noi (e neppure lui stesso probabilmente) si sarebbe mai aspettato che il famoso gattone del famoso Schrödinger potesse mai diventare un protagonista di un videogioco, eppure è successo. Non possiamo negare le grossissime risate che il gioco c’ha fatto fare durante tutta (o quasi) l’avventura di gioco.

Schrödinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark è ambientato nel cosiddetto “Zoo delle particelle”, e quello che prima era un allegro parco a tema è ora sinonimo del caos più totale. Lo Zoo è bloccato, e per questo motivo sono stati chiamati dei soccorsi d’emergenza per cercare di sbrogliare la situazione. E secondo voi quale mai poteva essere questo “soccorso d’emergenza”? Ovviamente il gatto di Schrödinger, micione millantatore dalla battuta facile, che avrà il compito di catturare vivi i Fotoni, Bosoni e Gluoni dispersi nei vari scenari di gioco e riportarli a casa (allo Zoo). Non sarà solo durante il suo viaggio, sarà infatti aiutato da un esercito formato da Quark al quanto coccoloni e colorati che il nostro eroe potrà combinare tra loro, creando un totale di quattordici abilità uniche per poter affrontare e contrastare i problemi che gli si pareranno davanti nei trenta livelli che il gioco ci propone. I Quark si dividono in: Costruzione, Distruzione, Protezione e Movimento, e saranno assegnati ai quattro tasti dorsali del pad. Questi faranno sì che il gatto potrà ad esempio volare con un elicottero nel caso non riuscisse a saltare su una piattaforma specifica, farsi spazio nei percorsi utilizzando delle bombe e tendere delle reti per poter catturare le particelle fuggitive. Miscelando almeno tre di queste particelle, si potranno creare delle combo che daranno vita a ulteriori poteri, come ad esempio una piattaforma la quale, dopo esserci saltati sopra, si sposterà orizzontalmente per arrivare al punto in cui dobbiamo approdare.

Schrödinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark Recensione

Riguardo al comparto tecnico di Schrödinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark ci sono sicuramente dei elogi da fare: colori ben accesi e sgargianti che, miscelati con il design “cartoonesco” dei vari personaggi, rende il prodotto finale davvero piacevole agli occhi di chi lo gioca. Nonostante il buon comparto tecnico, purtroppo non abbiamo gradito moltissimo gli scenari: troppo spogli e anonimi, che difficilmente rimarranno impressi nella mente. Il fiore all’occhiello della produzione rimane sicuramente la sceneggiatura, con dialoghi che sapranno strappare più di una risata grazie a battute divertenti ed esilaranti che prendono diverse citazioni da altri giochi.

Schrödinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark Recensione

Schrödinger’s Cat and the Raiders of the Lost Quark ci ha saputo catturare in maniera molto positiva, grazie a un protagonista davvero ben caratterizzato con parecchia personalità e un gameplay (a tratti non esente da difetti) davvero ben strutturato. Ci sentiamo dunque di elogiare il lavoro svolto da parte di Italic Pig e Team 17, ringraziandoli anche per la ripassatina sulla fisica quantistica.

Deals with Gold 26 Maggio online sul marketplace Microsoft, puntuali come ogni settimana, le offerte per gli abbonati Xbox Live Gold di Xbox One e Xbox 360 saranno valide fino all’1 Giugno 2015. Come sempre la segnalazione ci arriva dalle pagine del blog di majornelson:

XBOX ONE

Call of Duty: Advanced Warfare Digital Pro Xbox One Game 33%
Call of Duty: Advanced Warfare Gold* Xbox One Game 17%
Scream Ride Xbox One Game 33%
Alien Isolation Xbox One Game 60%

* offerta valida anche per gli abbonati Silver.

XBOX 360

Modern Warfare 2 Games On Demand 50%
Modern Warfare Games On Demand 50%
Call of Duty: World at War Games On Demand 50%
Call of Duty: Advanced Warfare Games On Demand 17%
Alien Isolation Games On Demand 60%

deals with gold 26 maggio

Ennesimi sconti su titoli della serie Call of Duty anche se questa settimana avremo la possibilità di acquistare l’ultimo capitolo, Advanced Warfare, anche se con uno sconto sotto le aspettative. Discorso diverso invece per Alien Isolation, proposto con un taglio di prezzo del 60% e quindi acquistabile a 19,99€. Vi ricordo che cliccando sui link potrete leggere le nostre recensione sui titoli in questione, in caso aveste dubbi.

deals with gold 26 maggio

Flag Counter