Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Quasi Tutti gli Articoli in questa categoria sono tratti dal sito: http://www.gamesource.it/ a cui va riconosciuto il giusto merito e va tutta la mia gratitudine per l’ottimo lavoro che svolgono

Hearthstone annunciata la seconda espansione “Il Gran Torneo” che uscirà ad agosto per PC e dispositivi mobile Android e iOS. C’era fermento tra i fan del gioco di carte collezionabili della Blizzard dopo che il 13 Luglio era stata segnalato un annuncio speciale per il 22 luglio, ieri. Blizzard mantenendo fede alle aspettative dei suoi giocatori ha quindi presentato il Gran Torneo che porterà ben 132 nuove carte, un nuovo tabellone e una nuova meccanica di gioco: Ispirazione.

hearthstone annunciata la seconda espansione il gran torneo 2

Vediamo tutte le novità tramite l’annuncio ufficiale:

Cavalieri di tutte le forme e dimensioni provenienti da ogni parte del mondo si sono dati appuntamento al Gran Torneo, pronti a combattere per l’onore e per la gloria! Molti anni or sono la Crociata d’Argento indisse il torneo per trovare dei campioni che combattessero gli acerrimi nemici di Azeroth, ma ora che il gelido nord è divenuto meno pericoloso (e un po’ meno freddo), il Gran Torneo è pura competizione e divertimento. Orchi, Pirati, Draghi e persino Murloc hanno inviato i loro migliori cavalieri per scoprire chi è il migliore. Tutto nel nome del divertimento!

132 nuove carte

Il Gran Torneo arricchirà la vostra collezione di Hearthstone con ben 132 nuove carte, oltre a introdurre nuovissime magie, armi e campioni gloriosi di Azeroth che combatteranno per la vostra causa. Ecco un assaggio di quello che potrete aspettarvi da questo Gran Torneo!

TGTannouncement_P_MaidenOfTheLake_HS_Lightbox_CK_183x208.jpg  TGTannouncement_P_ColdarraDrake_HS_Lightbox_CK_183x208.jpgTGTannouncement_P_FrostGiant_HS_Lightbox_CK_183x208.jpg 

TGTannouncement_P_LockAndLoad_Lightbox_CK_183x208.jpg  TGTannouncement_P_SkycapnKragg_HS_Lightbox_CK_183x208.jpg

Lasciatevi ispirare

Il Gran Torneo sarà un perfetto esempio di competizione amichevole e infonderà coraggio nella vostra collezione di Hearthstone con un suggestivo tema cavalleresco. La nuova meccanica dei servitori di Hearthstone sarà Ispirazione, che si attiverà dopo che il vostro eroe avrà usato il suo Potere Eroe. Se utilizzerete il vostro Potere Eroe avendo sul tabellone un servitore con Ispirazione, attiverete uno dei molti effetti possibili. Scopritene qualcuno qui sotto!

TGTannouncement_P_LowlySquire_HS_Lightbox_CK_183x208.jpg  TGTannouncement_P_NexusChamp_HS_Lightbox_CK_183x208.jpg

Un torneo indimenticabile

A cominciare da agosto per Windows ®, Mac®, iOS® e Android™, le buste contenenti le carte del Gran Torneo saranno disponibili nel negozio di gioco per essere acquistate con oro o denaro reale, allo stesso prezzo di quelle già esistenti.

Come per le precedenti espansioni e avventure, le carte del Gran Torneo saranno tra quelle selezionabili durante la costruzione del mazzo nell’Arena dal giorno del lancio, anche se ancora non le avrete nella vostra collezione personale.

Un nuovo, gioviale tabellone

TGT_gameboard_CK_500x300.jpg

Il Gran Torneo introduce un nuovo, vivace tabellone sul quale scontrarsi. Su di esso troverete tutte le amenità necessarie a rendere la vostra esperienza nel torneo la più piacevole possibile!

Aggiornamento delle ricompense dell’Arena

Dopo il lancio del Gran Torneo, l’Arena non ricompenserà più i giocatori solo con buste di carte di Goblin vs Gnomi. Al contrario, i giocatori che avranno vinto delle buste di carte potrebbero ricevere quelle del Gran Torneo, di Goblin vs Gnomi o quelle Classiche.

Chi volesse assicurarsi l’intera collezione può pre-acquistare un pacchetto di 50 bustine al prezzo di 44,90€. Tale pacchetto conterrà anche uno speciale dorso per le carte dedicato al Gran Torneo.

PreOrderTGT_HS_Lightbox_CK_550x300.png

Tali bustine potranno però essere aperte solo il giorno del lancio ufficiale della nuova espansione, come ci ricorda Blizzard:

Le buste di carte preacquistate con questo pacchetto resteranno sigillate fino alla pubblicazione ufficiale del Gran Torneo. Vietato spiare! Questa offerta speciale è acquistabile una sola volta per account e terminerà alla pubblicazione del Gran Torneo.

Tutte le restanti informazioni, comprese altre immagini e video, si possono trovare nel sito ufficiale de Il Gran Torneo.

Sono emerse le dimensioni del download di Metal Gear Solid V grazie all’apertura dei pre-order sul PS Store giapponese.

Su console PS4 sarà richiesto 25.1 Gb di spazio libero su hard disk per poter scaricare Metal Gear Solid V; Su PS3 saranno invece sufficienti solo 11.7 Gb, porbabilmente a causa di un pacchetto texture nettamente più modesto sull’ ex ammiraglia di Sony.

Hideo Kojima ha inoltre pubblicato l’immagine di un poster che, a suo dire, sarà quello ufficialmente esposto nei negozi di videogiochi fino all’uscita di Metal Gear Solid V.

Ricordiamo che il titolo è previsto per il 1 settembre 2015 per PS3,PS4, Xbox 360 e Xbox One; mentre il successivo 15 settembre sarà disponibile anche per PC.

Metal Gear Solid V

 

Hey…che succede amico?
Nei primi anni ’30 del secolo scorso una casa cinematografica ancora agli inizi creò una delle serie di cartoni animati più famose della storia dell’intrattenimento televisivo. Grazie al successo dei suoi riusciti personaggi, dallo sfortunato coyote Willy, perennemente a caccia del veloce e furbo Road Runner, fino agli intramontabili Daffy Duck, Porky Pig, Bugs Bunny e altri, con la sua serie di Looney Tunes (melodie pazzerelle) la Warner Bros divenne, a quel tempo, la più tenace rivale dell’altrettanto giovane Walt Disney Company.

A parte rari problemi con la censura negli anni ’30 e ’40, i cartoni animati dell’azienda di Burbank hanno sempre avuto un successo tale da occupare praticamente qualsiasi campo dell’intrattenimento: dal cinema ai giocattoli, dalla televisione ai fumetti, fino al mondo videoludico. In quest’ultimo solco si colloca questo Looney Tunes: Galactic Sports per PlayStation Vita, un titolo sportivo multievento sviluppato da Virtual Toys e distribuito da Sony Computer Entertainment. Un titolo che fa dell’immediatezza e della semplicità i suoi punti di forza, perfettamente adatti a una piattaforma portatile.

Non mancano i simpatici siparietti tipici della Warner Bros

Non mancano i simpatici siparietti tipici della Warner Bros

Le olimpiadi portatili
Il sistema di controllo di Looney Tunes: Galactic Sports sfrutta bene le caratteristiche di PlayStation Vita: dal giroscopio allo schermo tattile fino a entrambe le leve analogiche, il titolo di Virtual Toys sembra concepito proprio per il portatile della Sony. Dopo aver selezionato la lingua tra le quattro disponibili (italiano compreso), dei menù interattivi e graziosi, che ben riprendono le creazioni della Warner Bros, ci introdurranno alle modalità base del titolo: partita veloce, che non ha bisogno di spiegazioni, missioni Marvin da sbloccare, in cui affronteremo singole sfide con compiti specifici, l’immancabile modalità multigiocatore e i giochi galattici veri e propri.

Una volta scelto un torneo in quest’ultima modalità, che va dai facili Giochi dell’eclisse fino all’ultima Gran coppa, e deciso quale dei personaggi interpretare (ognuno con le sue caratteristiche uniche da sfruttare saggiamente: Bugs Bunny, per esempio, essendo debole ma molto veloce è più adatto a gare di velocità) affronteremo i giochi galattici del titolo. Questi presentano una scelta abbastanza varia di eventi ispirati a sport reali, ma permeati dell’assurdità e della comicità tipiche dei Looney Tunes.

La corsa, ad esempio, è rappresentata dalla modalità Spazio deserto, una sorta di endless runner con traguardo finale, Buco nero rappresenta invece il golf, Caccia all’ufo una sorta di sparatutto che sfrutta il giroscopio della PlayStation Vita, fino al tiro a segno e alla boxe (che ricorda molto Super Punch-Out), passando anche per Piscina pazza, una divertente gara a bordo di gommoni gonfiabili. I punti accumulati vincendo le gare, oltre a sbloccare livelli più alti, permettono di guadagnare monete da utilizzare nei negozi ACME per acquistare potenziamenti da utilizzare nelle gare. Qui sta il lato migliore del titolo di Virtual Toys: anche se un utente abile può portare a termine le modalità torneo in poche ore, le varie gare sportive sono abbastanza divertenti, veloci e giocabili da giustificare un’alta rigiocabilità.

Nonostante Looney Tunes: Galactic Sports sia un titolo rivolto a una fascia di utenti molto giovani, raggiungere i livelli più alti dei tornei rappresenta una sfida abbastanza alta, anche se talvolta rimane l’impressione che la vittoria sia dovuta più a un colpo di fortuna piuttosto che a reale abilità.

Le modalità non sono molte...

Le modalità non sono molte…

Tra cartoon e spazio profondo
Il versante tecnico di Looney Tunes: Galactic Sports, pur non raggiungendo i livelli di titoli come Mortal Kombat o Uncharted: Golden Abyss, riesce a ricreare molto bene le atmosfere delle serie Warner Bros, pur con qualche riserva nel comparto sonoro.

I modelli poligonali e i movimenti dei personaggi sono abbastanza curati e rispecchiano bene le loro controparti cartoon, anche se in alcuni casi si notano cali di frame rate (come nella modalità Caccia all’ufo) e un’improvvisa povertà di poligoni (le gare di pugilato). Anche le ambientazioni risultano colorate e piacevoli, pur rimanendo ferme a livelli di sufficienza. A fronte di una realizzazione tecnica non all’altezza delle possibilità del portatile Sony, troviamo comunque delle atmosfere perfettamente ricreate: i gadget, i personaggi, i menù iniziali, ogni singolo pixel sembra essere stato studiato bene per riproporre l’estetica dei cartoni animati originali.

Non allo stesso livello è il comparto sonoro, come già accennato. A fronte di musichette ed effetti comunque simpatici troviamo la totale mancanza dei versi e delle battute dei personaggi originali, oltre all’assenza dell’ormai storica colonna sonora della serie originale: mancanze decisamente inspiegabili per un prodotto su licenza. Altro ingiustificabile lato negativo sono i tempi di caricamento, decisamente troppo lunghi per una cartuccia che gira su una piattaforma come PlayStation Vita.

...ma più che sufficienti per un titolo portatile

…ma più che sufficienti per un titolo portatile

Looney Tunes: Galactic Sports, a conti fatti, è un prodotto senza infamia né lode. Chiaramente indirizzato a un target di utenti giovanissimi, con il suo livello di difficoltà abbastanza tenace ai livelli superiori, la sua alta rigiocabilità e l’immediatezza, rimane comunque un prodotto piacevole e adatto a una piattaforma portatile. Il rapporto qualità/prezzo, abbastanza sfavorevole, e un comparto tecnico non all’altezza di ben altre produzioni gli impediscono comunque di ritagliarsi un suo spazio nel pur povero panorama di titoli per PlayStation Vita.

Frogmind ha annunciato, tramite il proprio profilo Twitter, la data d’uscita per Badland Game Of The Year Edition per Nintendo WiiU.

L’edizione “gioco dell’anno” di Badland verrà rilasciata sull’eshop Nintendo a partire dal 30 luglio 2015. Questa versione del gioco sarà dotata di controlli adattati al Gamepad ed avrà al suo interno molti più contenuti rispetto all’edizione standar; si parla addirittura di durata del titolo quadruplicata.

Non è stato ancora ufficializzato il prezzo, ma dovrebbere essere in linea con le versioni di Badland Game Of The Year Edition dedicate ad altre piattaforme. Quindi è molto probabile che il gioco verrà venduto sull’ Eshop a circa 10 Euro.

L’influenza dei capolavori dell’era SNES sul panorama di videogiochi indipendenti attuale è innegabile: senza Super Mario gli acclamati Braid o Limbo non sarebbero mai esistiti, così come Dust: An Elysian Tale o Ori and the Blind Forest sono figli di quel filone di platform-rpg (successivamente chiamato metroidvania) iniziato con la saga di Metroid.

Vi è tuttavia un gioco del quale si parla colpevolmente troppo poco che ha dato il via ad un filone intero di videogiochi indie: Earthbound. Figlio di Shigesato Itoi e del defunto Satoru Iwata, Earthbound ha rappresentato il punto di partenza per una serie di j-rpg dalle tinte crude e surreali, cui appartiene Lisa: The Painful RPG.

Lisa: un Earthbound “adulto”

Lisa: The Painful RPG è un videogioco interamente programmato da una unica persona, Dingaling, con l’esclusione del reparto musicale. Rilasciato inizialmente come gioco freeware creato con RPG Maker, grazie ad una campagna Kickstarter di successo conclusasi a dicembre 2013 con 16 mila dollari di fondi stanziati Dingaling ha potuto portare avanti il proprio progetto e la versione completa a pagamento di Lisa è uscita il 15 dicembre dell’anno scorso, esattamente ad un anno dalla fine della campagna.

lisa ghost

Lisa è un rpg a scorrimento laterale interamente bidimensionale che, come detto inizialmente, prende Earthbound come modello di riferimento. Le battaglie cominciano generalmente “sbattendo” addosso ai nemici, anche se vi è qualche area limitata in cui si può parlare di incontri casuali classici come in Final Fantasy o Dragon Quest. Nei combattimenti ogni personaggio del party possiede diverse abilità offensive o difensive, con la possibilità di infliggere o curare stati alterati. Dimentichiamoci, tuttavia, dei classici “sonno” o “paralisi”: i nostri personaggi saranno “ubriachi”, “spaventati” o “incazzati”.

Così comincia il nostro incubo

Il fatto di trovarci di fronte ad un prodotto diverso dal solito risulta chiaro fin dall’introduzione, un flashback dell’infanzia difficile del protagonista che racconta gli abusi subiti dal padre, per poi lanciare il giocatore a capofitto all’interno dell’ambiente vero e proprio in cui si svolge il gioco.

Screenshot 2015-07-16 00.53.43

Siamo in un mondo post-apocalittico, surreale e violento. La terra è abitata da soli uomini, destinati dunque inevitabilmente all’estinzione della razza umana. Brad, l’uomo di cui rivestiamo i panni, conduce una vita a cavallo tra sensi di colpa e odio represso per il proprio genitore, e come molti altri dei sopravvissuti abusa della “joy” per trascinare avanti la propria esistenza. La svolta nella sua vita avviene quando un giorno trova un pargolo piangente abbandonato per la strada, che si rivelerà essere una femmina. Egli deciderà di accudirla e crescerla, all’oscuro di tutti se non i suoi unici amici. Saranno proprio questi ultimi a tradire il segreto di Brad e rivelare l’esistenza di Buddy, ormai adolescente. Comincia così la storia di Lisa, che si svolgerà attorno al viaggio alla ricerca di questa ragazza, a cui dà la caccia l’intera popolazione.

Il potere delle scelte

Un meccanismo fondamentale che utilizza il gioco per rendere più interessante e imprevedibile l’avventura è l’utilizzo delle scelte. Il giocatore si troverà a dover decidere, ad esempio, se sacrificare la vita di un proprio compagno in cambio di tutti i propri averi, se la vita del proprio party vale la mutilazione di un proprio arto con conseguente ridimensionamento delle proprie abilità, o addirittura decidere della vita dei propri amici in una roulette russa. Dingaling in questo modo vuole mettere a disagio il giocatore, costringerlo a liberarsi dagli schemi bivalenti di scelta giusta o sbagliata: non vi è una strada corretta da intraprendere, è a nostra discrezione scegliere cosa sacrificare per riuscire a proseguire.

Screenshot 2015-07-07 19.47.22

La crudeltà del gioco viene attenuata dall’ingente numero di individui che possiamo fare entrare nel nostro party. Incontreremo di tutto, da un uomo con la maschera da pollo a un wrestler ritirato a causa della sua crudeltà, passando per un ubriacone che al posto dell’attacco principale ha il comando “bere” che lo rende ubriaco e l’ape regina di un bordello.

Un mondo non esattamente accogliente

Dimentichiamoci foreste, castelli incantati, ma anche città o fortezze: niente di tutto questo appartiene al mondo surreale di Lisa. Città abitate da uomini pesce, bordelli gestiti da travestiti nel bel mezzo di una palude, accampamenti di seguaci della setta della banana, fabbriche dei desideri stracolme di interiora e gestite da un pagliaccio folle, isole costituite interamente da spazzatura: queste sono alcune delle cose che ci aspettano in Lisa.

Screenshot 2015-07-07 20.35.51

Anche i nemici, in pieno stile Earthbound, non sono ciò che ci si aspetta e si passa da ragni con la faccia del padre del protagonista, strani esseri trasformati dall’abuso della joy in viscidi ammassi di pelle, banditi ciechi che mancheranno ogni colpo che cercheranno di sferrarci o direttamente suicidi esibizionisti che non desiderano altro che essere guardati nel darsi il colpo di grazia.

Allucinazioni uditive

Ultima ma non per importanza, la colonna sonora. In accordo con lo stile del gioco, le musiche di Lisa sono per la maggior parte estremamente disturbanti, caratterizzate o da lamenti capaci di far rabbrividire o da un basso martellante tendente quasi alla techno. Anche melodie, come quella presente nell’area western che paiono più melodiose decadono in stridenti dissonanze per ricordare al giocatore quanto il mondo in cui si trovi sia pericoloso e inaffidabile.

2015-07-09_00006

Non mancano, tuttavia, motivetti più sereni per creare un senso di straniamento nel giocatore, come il banjo sintetizzato che pittura i luoghi in cui è possibile riposare recuperando la vita del proprio party o la musica caraibica durante i viaggi in barca.

Lisa: The Painful RPG è un j-rpg estremamente interessante. Ispirato profondamente da Earthbound, costringe il giocatore a mettere alla prova se stesso e la propria morale, mettendolo di fronte a scelte ardue che comportano sacrifici e dove non è possibile semplicemente seguire la volontà del creatore del gioco. Consigliato a chiunque voglia esperienziare un gioco più adulto, artistico e surreale.

Bandai Namco ha annunciato che il prossimo, atteso gdr d’azione di From Software, previsto per PlayStation 4, Xbox one e PC, sarà presente in forma giocabile all’ormai imminente Gamescom di Colonia.

«I nostri fan di anime e manga saranno felici di conoscere i contenuti per Naruto Shippuden: Ultimate Ninja Storm 4 (altro titolo presente alla Gamescom, ma non in forma giocabile, ndr)» ha dichiarato Hervé Hoerdt, vicepresidente del marketing di Bandai Namco «e i giocatori potranno per la prima volta mettere le mani sull’epica avventura di Dark Souls 3».

Per il titolo della From Software, responsabile anche dei precedenti episodi di quella che ormai è conosciuta come la saga dei Souls, non si conosce ancora una data precisa di uscita, se non un generico inizio 2016.

FDP_SS_002.0

Disponibile il nuovo Humble Bundle: Humble Jumbo Bundle 4. Ecco i giochi disponibili:

Pay What You Want – PWYW (1$ minimo per Steam keys):

Beat The Average – BTA (al momento 4,30$):

Chi paga oltre 18$ riceverà inoltre una copia di Space Engineers

 

Cosa aspettate allora? Precipitatevi su https://www.humblebundle.com/ ad acquistarlo.

È successo durante la week 8 della LCS NA: Adrian Ma (nickname: Adrian), support del Team Impulse decide di lasciare la propria squadra dopo aver aiutato il proprio team a sconfiggere il Team SoloMid, diretto competitor per i primi due posti in classifica.

NALCS Logo_0

Il rapporto tra Adrian e Impulse non era tutto rose e fiori: a quanto pare la squadra aveva preso nel proprio roster Gate proprio per mettere pressione al giocatore e spronarlo al migliorarsi, tattica che evidentemente non ha funzionato.

Cosa succederà quindi nella prossima stagione, in cui Impulse dovrà affrontare Gravity Gaming e Team Liquid per la lotta al primo posto? Riuscirà la squadra condotta da Impact a superare le difficoltà e mantenere alta la concentrazione? Non ci resta che aspettare la prossima week della LCS.

Eccoci giunti alla consueta segnalazione settimanale sugli sconti dedicati agli utenti Xbox Live da Microsoft. Vediamo cosa ci propongono questi Deals with Gold 21 Luglio, offerte per Xbox One e Xbox 360 valide fino al 27 (segnalate dal solito majornelson) con l’aggiunta degli Spotlight Sale (sconti validi per tutti e non solo per i Gold):

XBOX ONE

Forza Horizon 2 and Forza Motorsport 5 Bundle* Xbox One Game 35%
Forza Motorsport 5 Car Pass* Add-On 50%
Infinity Runner* Xbox One Game 50%
TEMBO THE BADASS ELEPHANT* Xbox One Game 10%
The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited Premium Edition Xbox One Game 33%
The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited Imperial Edition Xbox One Game 33%
The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited Xbox One Game 33%
The Evil Within Season Pass Add-On 33%
Wolfenstein: The Old Blood Xbox One Game 25%
DARK SOULS II: Scholar of the First Sin Xbox One Game 33-40%
Dragon Ball Xenoverse Xbox One Game 25-33%
Dragon Ball Xenoverse + Season Pass Xbox One Game 25-33%

*offerta esclusiva per gli utenti Xbox Live Gold

XBOX 360

Max Payne 3* Games On Demand 75%
L.A. Noire* Games On Demand 75%
Red Dead Redemption* Games On Demand 75%
Midnight Club: LA* Games On Demand 75%
Bully Scholarship Ed.* Games On Demand 75%
Forza Horizon* Games On Demand 50%
Forza Horizon Season Pass* Add-On 75%
Evil Within Season Pass Add-On 33%
Doom II Arcade 50%
Doom Arcade 50%
Quake Arena Arcade Arcade 50%
Dishonored: The Knife of Dunwall Add-On 50%
Dishonored: The Brigmore Witches Add-On 50%
Fallout 3: Operation Anchorage Add-On 50%
Fallout 3: Broken Steel Add-On 50%
Fallout: New Vegas – Gun Runners Arsenal Add-On 50%
COD: Black Ops – First Strike Add-On 25%
COD: Black Ops – Escalation Add-On 25%
COD: Black Ops – Annihilation Add-On 25%
COD: Black Ops – Rezurrection Add-On 25%
Ace Combat – Assault Horizon Games On Demand 67-75%
Armored Core – Verdict Day Games On Demand 60-66%
Beautiful Katamari Games On Demand 67-75%
Dark Souls Games On Demand 67-75%
Dark Souls II Games On Demand 40-50%
Digimon All-Star Rumble Games On Demand 45-55%
Dragon Ball Xenoverse (DBX) Games On Demand 25-33%
Dragon Ball Z: Battle of Z Games On Demand 45-55%
Dragon Ball Z Budokai HD Collection Games On Demand 60-67%
Dragon Ball Z Ultimate Tenkaichi Games On Demand 60-67%
Enslaved Games On Demand 67-75%
Eternal Sonata Games On Demand 60-66%
Galaga Legions DX Games On Demand 60-66%
MotoGP 14 Games On Demand 60-66%
MXGP Games On Demand 60-66%
Naruto Shippuden: Ultimate Ninja STORM Revolution Games On Demand 40-50%
PAC-MAN Championship Edition DX+ Games On Demand 60-66%
PAC-MAN and the Ghostly Adventures Games On Demand 67-75%
PAC-MAN and the Ghostly Adventures 2 Games On Demand 40-50%
PAC-MAN Museum Games On Demand 67-75%
Ridge Racer Unbounded Games On Demand 75-80%
Soulcalibur II HD Online Arcade 67-75%
Soulcalibur V Games on Demand 67-75%
Star Trek Games On Demand 67-75%
Tales of Vesperia Games On Demand 67-75%
Tekken Tag Tournament 2 Games On Demand 67-75%
Xevious Games On Demand 33-40%

*offerta esclusiva per gli utenti Xbox Live Gold

Pochi sconti per One, ma buoni, con Dark Souls II: Scholar of the first Sin e Wolfenstein: The Old Blood su tutti, mentre su 360 la scelta è davvero ampia con sconti importanti per titoli un po’ datati ma imperdibili come L.A. Noire e Max Payne 3. Per questa settimana è tutto dallo store Microsoft e le sue offerte, vi invitiamo a seguirci per news e aggiornamenti mentre per quanto riguarda i Deals with Gold l’appuntamento è a martedì prossimo.

Il DLC Mortal Kombat X Tremor Bundle aggiunge un nuovo personaggio giocabile all’interno del gioco.

Oggi Warner Bros. Interactive Entertainment annuncia il Mortal Kombat X Tremor Bundle, il nuovo contenuto scaricabile (DLC) che annuncia il ritorno di Tremor, il Black Dragon ninja e discepolo di Kano. Mortal Kombat X segna la prima apparizionje del klassico personaggio dai tempi di Mortal Kombat: Special Forces (2000) ed è la prima volta in cui il personaggio è completamente giocabile. Oltre a ciò il bundle include il Klassic Skins Pack 2 con tre nuove skin personaggio tra cui Quan Chi, Jax e Kung Lao. Svelato oggi come bonus aggiuntivo per I giocatori, è il Klassic Fatalities Pack 2 disponibile gratuitamente con fatality per Mileena, Kitana, Kung Lao e Jax.

Il Tremor Bundle, che include sia Tremor, sia il Klassic Skins Pack 2, sarà disponibile per l’acquisto da Martedì 28 luglio su PlayStation®Store, Xbox Marketplace e Steam al prezzo di 7,99 euro. Tremor sarà in vendita separatamente a un prezzo di 4.99 EURO, mentre il Klassic Skins Pack 2, che include tre nuove skin, sarà venduto separatamente a un prezzo dio 3.99 euro.

Vi proponiamo dunque il trailer di Mortal Kombat X Tremor Bundle. Buona visione:

 

Flag Counter