Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Quasi Tutti gli Articoli in questa categoria sono tratti dal sito: http://www.gamesource.it/ a cui va riconosciuto il giusto merito e va tutta la mia gratitudine per l’ottimo lavoro che svolgono

Come molti di voi sapranno, la nota piattaforma online di Valve: Steam, non è nuova a offerte speciali e regali ai suoi utenti. Questa volta tocca a Awesomenauts, sparatutto a scorrimento orizzontale a tema fantascientifico, disponibile gratuitamente ancora per poco.

Awesomenauts Gratis

Purtroppo l’offerta è valida solamente per questo weekend e una volta terminata il gioco verrà rimosso dalle vostre librerie. Se però state leggendo questo articolo prima di lunedì 13 Marzo siete ancora in tempo.
Per riscattare e provare il gioco, vi basterà raggiungere questa pagina, entrare con il vostro account Steam e riscattare il gioco.
Sfruttate bene queste ultime ore di gioco, visto che il titolo è attualmente in sconto al 75% e potrete portarlo a casa con poco più di 2 euro.

I film di Portal e Half Life sono ancora vivi, non sono stati abbandonati, a confermarlo è J.J. Abrams, regista del recente Star Wars Episode VII, durante un’intervista rilasciata a IGN per la pellicola 10 Cloverfield Lane di cui è produttore.

Al minuto 1:02 circa viene chiesto a J.J. Abrams se poteva fornire qualche novità sui film di Portal e Half Life di cui aveva annunciato la messa ai lavori, la risposta è la seguente:

« Non ancora, ma sono in sviluppo. Abbiamo gli sceneggiatori e stiamo lavorando su entrambe le storie. Ma niente che possa essere definito un aggiornamento sensazionale. »

La domanda non è stata posta a caso visto che il regista di 10 Cloverfield Lane, una sorta di erede spirituale di Cloverfield (anch’esso prodotto da Abrams), è Dan Trachtenberg alla sua opera prima con questo film ma dal background interessante. Infatti Trachtenberg è regista di un corto proprio su Portal, che ha riscosso molto successo in rete con circa 17 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Vi consigliamo di visionarlo, se ancora non l’aveste fatto, perchè il lavoro di Trachtenberg, dal titolo Portal: No Escape, è davvero notevole:

Avete appena acquistato Tom Clancy”s: The Division e vi sentite persi? Non sapete proprio come muovervi tra tutti quei menù complicati, armi e statistiche? Allora siete nel posto giusto. Seguendo i nostri consigli tutto sarà più chiaro.

The Division consigli

1) Volete salire velocemente o prendervela con calma?

Si avete capito bene, il primo suggerimento è una domanda: volete livellare come dei coreani impazziti o prendervela con calma e completare tutti gli obbiettivi secondari? Cercate di capire in fretta la vostra strada, poiché anche i suggerimenti successivi dipenderanno da questa scelta.
Dal canto nostro però non possiamo che consigliarvi la strada più lunga per due semplici motivi: in primo luogo è più remunerativa, sia in termini di soldi che di equipaggiamento e risorse, secondariamente perché tutte le missioni secondarie, gli incontri e i “dungeon” che troverete a Manhattan saranno ben realizzati e divertenti da completare.

Se invece sceglierete la strada più veloce, portando a termine solamente le missioni principali e raggiungendo velocemente il livello massimo, il nostro consiglio è uno solo: esplorate al massimo tutte le zone che visitate. Anche se potrebbe non darne l’impressione, The Division, è pieno zeppo di segreti e loot nascosti.

2) Distruggete o vendete gli equipaggiamenti e le armi

In base alla vostra scelta precedente ora dovrete scegliere cosa fare del vostro inventario, che spesso si riempirà molto in fretta. Una volta accumulate molte armi ed equipaggiamenti le scelte saranno due: distruggerle per ottenerne pezzi utili per creare nuove armi, o venderle per ricavarne soldi.

Approcciando il titolo con un’andatura più calma, completando tutte le missioni secondarie e ripulendo tutte le zone che vi si pareranno davanti, non avrete sicuramente problemi di soldi, quindi vendere le armi non è sicuramente la scelta giusta. L’opzione migliore rimane quindi quella di distruggere tutti gli oggetti inutili e riutilizzare la grandissima quantità di materiali per craftarne di nuovi e più potenti.

Se invece puntate a raggiungere il livello massimo più in fretta possibile, non vi rimane che vendere tutto ciò che vi passa sotto mano. I soldi che guadagnerete solamente con le missioni principali, molto probabilmente, non saranno sufficienti ad acquistare gli oggetti necessari per un proseguimento così rapido. Vendendo invece tutti gli oggetti inutili riuscirete anche a comprare parecchie armi blu dopo poche ore di gameplay.

The Division consigli

3) Studiate bene i comandi 

Può sembrare un consiglio stupido, ma vi assicuriamo che non lo è. The Division è stracolmo di input che non vengono nemmeno spiegati apertamente nelle prime fasi di gioco, ma che comunque possono aiutare tantissimo nel corso dell’avventura.

  • Prima di tutto: la ruota dei consumabili. Molti di voi la conosceranno già, ma altrettanti siamo sicuri di no. Questa magica opzione vi permetterà di utilizzare alcuni oggetti utilissimi, per esempio: le razioni di cibo, acqua e proiettili speciali Questi oggetti, se usati al momento giusto, vi garantiranno un bel vantaggio sul nemico. La ruota si attiva tenendo premuto il tasto per utilizzare i kit medici.
  • Altra opzione interessante è la possibilità di evidenziare i nemici col d-pad. Mirando un nemico e premendo il tasto direzionale alto potrete evidenziarlo e vederlo anche da molto lontano.
  • Premendo il grilletto destro (o il tasto apposito su pc) potrete utilizzare il mirino dell’arma, come in un fps
4) Usate la testa!

Tom Clancy’s: The Division è tutto sommato uno sparatutto, ma non per questo la vostra abilità nello sparare sarà di primaria importanza per il completamento delle missioni. Un gruppo coeso e tanta strategia sono alla base della riuscita di ogni azione in questo titolo.
Un particolare interessante, che sicuramente noterete sin da subito, è il posizionamento dei nemici e i loro movimenti. Specialmente i veterani o gli élite saranno sempre coordinati e sopratutto con una mira a dir poco sopraffina.

Non fatevi mai trovare scoperti o in un vicolo cieco. Aggirate i nemici e tenetevi stretti i vostri compagni.

5) Sbloccate i rifugi per muovervi nella mappa

Capiamo benissimo quanto sia facile perdersi tra le strade di Manhattan, non calcolando minimamente i rifugi secondari presenti per la mappa. Niente di più sbagliato. Raggiungendo i rifugi secondari otterrete un nuovo posto dove rifugiarvi, comprare oggetti, craftare equipaggiamenti, ottenere informazioni sul quadrante dove sono situate ecc. Altra risorsa importante è data dal fatto che visitando questi avamposti sbloccherete il viaggio rapido verso di essi, agevolando non di poco il vostro proseguimento

The Division consigli

 

 

Secondo alcune “soffiate” sembrerebbe che sia stata fissata la data di uscita di Final Fantasy XV a settembre.

Secondo Gametsu, infatti, sarebbero ben tre le fonti indipendenti che confermerebbero che la release in contemporanea mondiale sarebbe prevista esattamente per venerdì 30 settembre 2016.

Nonostante consideri attendibili le proprie fonti, è Gematsu stesso che mette le mani avanti affermando che, data la sensibilità dell’argomento, tutto può cambiare ed essere messo in discussione, e pertanto precisa che non si può contare su una certezza al 100%.

Square annuncerà la data di uscita ufficiale di Final Fantasy XV durante l’evento Uncovered: Final Fantasy XV che si terrà allo Shrine Auditorium di Los Angeles il prossimo 30 marzo, dove verranno anche condivisi ulteriori dettagli del gioco.
Non ci resta che attendere l’evento per sapere se tale data verrà confermata o smentita.

Final Fantasy XV a settembre

Blizzard annuncia Sussurri degli Dei Antichi, la terza espansione di Hearthstone di cui già da ieri si vociferava. Insieme all’annuncio è stato rilasciato un trailer e tutte le informazioni a seguire.

La nuova espansione Sussurri degli Dei Antichi comprenderà 134 nuove carte (qui potete scoprirne alcune) tra cui i quattro dei Antichi: C’thun, Yogg-Saron, Y’shaarj e N’zoth.

A partire dal 15 marzo sarà possibile preacquistare, così come accadde per Gran Torneo, un pacchetto di 50 buste dei Sussurri degli Dei Antichi, al prezzo di 44,99 €, prima dell’uscita ufficiale dell’espansione ricevendo uno speciale dorso delle carte come bonus di preacquisto.

sussurri degli dei antichiI Sussurri degli Dei Antichi uscirà alla fine di aprile o all’inizio di maggio con la disponibilità delle nuove buste di carte nel negozio di gioco (in cambio di oro o denaro reale) allo stesso prezzo delle precedenti buste di Hearthstone, e all’interno dell’Arena tra le carte selezionabili.

All’apertura della prima bustina della nuova espansione Sussurri degli Dei Antichi troverete automaticamente la carta leggendaria C’thun e due copie della carta Invocatrice del Male:

il risveglio degli dei antichi bonusNuovi dettagli sull’espansione saranno svelati il giorno 21 Marzo sul sito ufficiale mentre nel periodo prima dell’uscita saranno svelati altri dettagli e nuove carte. Ricordiamo che con la nuova espansione giungeranno anche le nuove modalità di gioco Standard e Selvaggio.

[RUMORS]: per un periodo di tempo non ancora specificato, successivo all’uscita del gioco, chiunque effettuerà il login su Hearthstone riceverà tre bustine del Risveglio degli Dei Antichi gratuitamente.

Saranno inserite delle nuove quest speciali nella modalità Standard che ricompenseranno i giocatori con bustine del Risveglio degli Dei Antichi che potranno essere acquisite anche come ricompensa nell’Arena.

Vi piacerebbe giocare i vecchi e storici titoli del NES in 3D? Grazie a 3DNes, un emulatore programmato tramite Unity da Trần Vũ Trúc, da oggi è possibile.

In questo video possiamo vedere Super Mario Bros. che mostra, tramite la versione beta dell’emulatore rilasciato pochi giorni fa, come vengano trasformati da bidimensionali a tridimensionali i classici NES:

I risultati sono altalenanti, guardando altri video caricati dall’autore, ma non mancano titoli che si trasformano completamente grazie a 3DNes come lo stesso Super Mario Bros.

Inutile girarci attorno, tutti voi morite dalla voglia di provarlo e sappiate che potete farlo semplicemente collegandovi al sito ufficiale messo online dall’autore vietnamita Trần Vũ Trúc. Al momento l’emulatore gira solo su browser Firefox, meglio se a 64-bit, e non è garantita la compatibilità con tutte le ROM. Se volete provare qualche gioco in particolare dovrete caricarlo su un servizio tipo dropbox o affini e incollare il link diretto nella stringa posta sotto all’emulatore, ovviamente incrociate le dita!

Il progetto dietro No Man’s Sky sembra essere immenso; un’ambizione che Hello Games e San Murray voglio dimostrare a tutti i giocatori con questa attesa esclusiva PlayStation 4 e PC. Un titolo che ha sempre voluto realizzare, e come quest’ultimo permetterà a tutti coloro che vorranno, di viaggiare in un universo sconfinato.

universo

In un’intervista fatta dalla BBC, Murray ha dichiarato che No Man’s Sky rappresenta quello che ha sempre desiderato giocare fin dall’infanzia.

Questo gioco è qualcosa che io ho sempre voluto giocare, fin da quando ero bambino. Molte persone credo, abbiano desiderato qualcosa del genere, fin da quando erano bambini.

Inoltre, in No Man’s Sky, Hello Games, metterà il giocatore ai margini dell’universo, e starà loro decidere, se viaggiare fino al centro di quest’ultimo, oppure no.

Attualmente l’idea di No Man’s Sky , è quella di far capire alle persone cos’è l’universo, e quanto sia fantastico simularne uno. Metteremo i giocatori ai confini dell’universo e diremo loro, se lo vorranno, di provare il viaggio fino al centro di esso.

Fonte: BBC

Hideo Kojima, attraverso il suo canale youtube, ha affrontato alcune questioni riguardanti il suo nuovo studio di sviluppo, Kojima Productions; affermando come il tutto sia ancora agli inizi, e di come il suo team sia alla ricerca di nuovo personale che abbia una vera passione, e che sia d’ispirazione per gli altri.

Attualmente non abbiamo ancora uno staff, non abbiamo una sede, stiamo partendo dalle basi. Dovrei ancora valutare come dovrà essere il nostro studio. Vi prego quindi di aspettare ancora un po’.

sviluppo

Sempre parlando di Kojima Productions, il noto autore ha inoltre divulgato importanti dettagli in merito al personale che il team di sviluppo sta attualmente cercando, e la filosofia di lavorativa che dovrà esserci dietro ad ogni nuovo progetto:

Abbiamo appena iniziato con il nostro studio; siamo alla ricerca di gente che possa unirsi al nostro team. Detto in poche parole, vorrei un piccolo studio con persone che lavorino insieme, persone che abbiano una forte passione in quello che fanno, che abbiano tanta energia, e che siano d’ispirazione per ognuno di loro.

Attualmente Hideo Kojima, e Kojima Productions, sono impegnati in un nuovo progetto in esclusiva PlayStation 4.

Fonte: Dualshockers

Todd Howard ha spiegato il motivo principale che ha spinto più volte Bethesda a rinunciare, a diverse proposte riguardanti un possibile film su Fallout. Tra i tanti, riguarda il rischio che si corre in questi casi, nel far perdere alla serie un’identità che in questi anni è stata appositamente studiata.

Ho avuto un numero importante di offerte in questi anni, riguardo ad un possibile film su Fallout, ma nessuna di queste mi ha fatto pensare “Oh, bene questa è quella giusta, è più vicina allo stile del gioco.

film su fallout

Uno degli aspetti più importanti di Fallout è proprio il suo stile, la sua ambientazione, in grado di catturare l’utente e farlo sentire parte di ciò che Bethesda e Howard, hanno realizzato in questi anni di lavoro.

Non mi sembra giusto, che un film vada verso una direzione totalmente diversa rispetto a quella delineata dal gioco. 

Il director ha inoltre aggiunto, che se mai ci fosse un film su Fallout, Bethesda cercherebbe in tutti i modi di renderlo quanto più possibile fedele al gioco.

Abbiamo un livello di attenzione molto alto se mai qualcosa di simile (un film) dovesse accadere. Ogni piccola cosa, come dovrebbe essere la tuta del vault ad esempio, sarà osservata in modo maniacale, affinché sia quanto più vicina al gioco, da rendere tutto questo possibile.

Todd Howard ha infine fatto notare come molte richieste di un possibile film, hanno riguardato molto più da vicino Fallout che la serie Elder Scrolls, il quale a quanto pare, si adatterebbe meglio nel contesto cinematografico.

Fonte:GI.biz

Anche per Quantum Break è tempo di mostrarsi con il suo trailer di lancio ufficiale; il filmato sarà accompagnato con uno dei brani più famosi dei Nirvana: Come As You Are, riadatta per l’occasione.

Quantum Break punta ad essere l’esclusiva Xbox One di punta di quest’anno, grazie all’esperienza, messa in atto da Sam Lake, autore del titolo e i ragazzi di Remedy, giunti al successo grazie a titoli come: Max Payne ed Alan Wake.

trailer di lancio

Ricordiamo che Quantum Break uscirà il prossimo 5 Aprile per Xbox One e PC; portando con sé moltissima attesa da parte dei fan Xbox.

Fonte: IGN

Flag Counter