Newsletter
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Roma, 28 giu. – Gli abitanti di Sousse hanno marciato sabato sera per dire “no al terrorismo”. La folla, riferisce la Bbc, si e’ riunita davanti all’hotel della strage di venerdi’ e ha percorso le strade della citta’ con striscioni e decine di candele. “Sousse non morira’ mai”, cantavano i manifestanti. Diversi partecipanti alla marcia, hanno lanciato appelli attraverso le emittenti televisive presenti: “I turisti continuino a venire in questo bellissimo Paese, non ci lasciate soli o i terroristi vinceranno”. (AGI) .

(AGI) – Washinmgton, 28 giu. – L’Fbi e il ministero dell’Interno (Homeland Security) hanno diramato alle autorita’ locali in tutti gli Usa un allerta per possibili attentati in coincidenza con il 4 luglio, anniversario dell’Indipendenza, ad opera di Isis o estremisti interni. Lo riferisce Usa Today sottolineando che non si ha notizia al momento di piani specifici di attacco in corso di pianificazione ma che, come in ogni festivita’ nazionale, il rischio di un attacco terroristico cresce. (AGI) .

(AGI) – Washington, 28 giu. – Malik Abongo Obama, fratellastro keniota del presidene americano e non piu’ in buoni rapporti con lui, ha venduto l’originale di una lettera manoscritta di Barack del 1995 rivelatoria degli obiettivi iniziali e del carattere dell’attuale inquilino della casa Bianca. Lo riferisce il tabloid New York Post di Rupert Murdoch. La lettera e’ scritta con inchiostro blu su un foglio giallo paglierino tipico della carta usata negli studi legali Usa per i blocchi di appunti. E’ datata 23 luglio 1995, prima dell’inizio della sua carriera politica come Senatore del congresso locale dell’Illinois, e Obama scrive di “aver accettato la proposta di alcuni mieri colleghi (di correre per la carica, ndr) perche’ mi interessa affrontare attraverso la politica alcuni seri problemi dei neri”. La lettera rivela anche come Obama detestasse gia’ allora gli impegni pubblici legati al fare campagna elettorale: “Ovviamente (questo impegno) prevede di fare un sacco di campagna e andare ad incontri e cose di questo tipo cose che non trovo cosi’ attraenti. In ogni caso – aggiunse Obama – sara’ solo un lavoro part time perche’ voglio continuare il mio lavoro da avvocato”. Nel corso degli anni deve invece averci preso gusto. Eletto l’8 gennaio del 1997 rimase al Senato di Chicago fino al 2004 per poi passare l’anno dopo al Senato federale di Washington per poi essere eletto presidente a novembre del 2008. La cifra a cui e’ stata venduta la lettera non e’ stata rivelata. La Casa Bianca non ha commentato la notizia. Gia’ nel 2013 Malik cedette altre due lettere di Obama cuascua per quasi 15.000 dollari. All’inizo dell’anno Malik ha accusato il presidente di “non essere un uomo onesto in quello che e’ e in quello che dice e in come tratta le persone”. (AGI) .

(AGI) – Taipei, 28 giu. – Ha assunto ormai le proporzioni dI un autentico disastro il bilancio, ancora provvisorio, del disastroso incendio divampato ieri nel parco divertimenti Formosa Water Park a New Taipei nel nord di Taiwan. Il numero dei feriti ha raggiunto quota 509, molti con ustioni su oltre il 40% del corpo. Lo riferisce le autorita’ locali. Le fiamme sono divampate ieri nel momento in cui il parco ospitava uno dei piu’ grandi ‘color party’ dell’Asia – feste durante le quali i partecipanti liberano nell’aria polverine colorate – con piu’ di mille persone presenti. Proprio le polverine colorate, probabilmente infiammabili, potrebbe aver causato l’incendio. (AGI) .

(AGI) – Taipei, 28 giu. – E’ salito a almeno 474 il numero delle persone rimaste ferite a causa di un incendio sviluppatosi nel parco divertimenti Formosa Water Park a New Taipei nel nord di Taiwan. Lo riferisce il sito del quotidiano birmano Sinchew. Le fiamme sono divampate nel momento in cui il parco ospitava uno dei piu’ grandi ‘color party’ dell’Asia – feste durante le quali i partecipanti liberano nell’aria polverine colorate – con piu’ di mille persone presenti. Proprio le polverine colorate, probabilmente infiammabili, potrebbe aver causato l’incendio. Secondo i media locali, molti feriti sono gravi e hanno riportato ustioni in piu’ del 40% del corpo. Le tv hanno mostrato scene di panico, con le fiamme che si alzavano verso il cielo e la gente che cercava una via di scampo.

(AGI) – Londra, 28 giu. – A marzo le truppe russe si sono esercitate ad invadere Norvegia e Danimarca (membri della Nato) oltre che Svezia e Finlandia (formalmente neutrali). E’ quanto rivela il britannico Vaily telegraph secondo il quale le manovre hanno coinvolto 33.000 soldati di Mosca. Lo scenario di partenza prevedeva l’invasione dei vicini come risposta ad una rivolta contro Vladimir Putin a Mosca, oschestrata dagli occidentali. Alcune delle truppe hanno fatto pratica nell’attaccare la Norvegia per assumere il controllo delle zone settentrionali del Paese. Altre hanno simulato la cattura dell’arcipelago delle isole islandesi di Aland mentre altri militari hanno provato ad assumere il controllo dell’isola svedese di Gotland e la Bornholm dalla Danimarca. Questi tre territori baltici si trovano nel mezzo di linee di collegamento marino vitali. Cio’ li rende obiettivi militari: la cattura di queste isole consentirebbe alla Russia di sigillare il Baltico ed isolare le tre ex repubbliche sovietiche Estonia, Lettonia e Lituania. (AGI) .

(AGI) – Londra, 28 giu. – Per arginare l’assalto dei migranti alla Gran Bretagna, il governo Cameron ha deciso di allargare le ‘sue’ difese sul suolo francese inviando quasi 4 km di una barriera alta 3 metri al terminal camion di Coquelles a Calais dove i disperati tentano in ogni modo di salire sui mezzi pesanti per attraversare la Manica. Lo ha annunciato il responsabile per l’Immigrazione James Brokshire al Daily Telegraph specificando che si tratta di barriere sosfisticate e solide, le stesse usate alle olimpiadi di Londra e al summit Nato dello scorso settembre in Galles. (AGI) .

(AGI) – Atene, 28 giu. – A 48 ore dall’ormai probabile default della Grecia e quindi la sua uscita dall’euro, il Parlamento ellenico ha approvato la richiesta del premier Alexis Tsipras di effettuare un referendum domenica prossima 5 luglio per ottenere l’avallo popolare a respingere l’ultima offerta avanzata dai creditori, Ue-Bce-Fmi e Esm. (AGI) .

(AGI) – Londra, 28 giu. – Mentre il ministero degli Esteri britannico, il Foreign Office, al momento parla di 15 morti fra i cittadini del Regno Unito che erano in vacanza a Sousse, a Londra il Sunday Telegraph scrive che il numero delle vittime potrebbe salire fino a 23 perche’ tra i 20 feriti molti sono in condizioni estremamente critiche. Per il Regno Unito si tratterebe cosi’ della piu’ grande tragedia dovuta al terrorismo dagli attentati nella metropolitana e sugli autobus di Londra del 7 luglio 2005, quando i morti furono nella capitale ben 55 e i feriti oltre 700. (AGI) .

(AGI) – Washington, 28 giu. – Bree Newsome, 30 anni, donna e nera, e’ riuscita nell’impresa simbolica di rimuovere – per meno di un’ora – la bandiera confederata, sinonimo di razzismo secondo la maggioranza negli Usa, dal pennone su cui sventola dal 1961 davanti al Congresso di Columbia in South Carolina. Simbolo rimesso in discussione dall’ondata di commozione popolare suscitata dalla strage di Charleston, sempre in South Carolina, dove un ragazzo 21enne ha massacrato 9 neri in una chiesa per scatenare una guerra civile tra bianchi e neri. La donna, scrive il Washington Post, e’ salita sul pennone alto 10 metri, e ha sganciato la bandiera (conosciuta come “star and bars” invece della ‘nordista’ e statunitense “stars and stripes”) ed e’ poi ridiscesa dove e’ stata ammanettata da un poliziotto nero e da uno bianco. (AGI) .

Flag Counter