Newsletter
Video News
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

(AGI) – Washington, 25 mag. – Inondazioni record causata da piogge battenti hanno causato la morte di almeno 3 persone tra Texas e Oklahoma dove centinaia di case sono state distrutte dall’acqua. Lo riferisce la Cnn secondo la quale solo in Taxas tra 350 e 400 case sono state rase al suo e 1000 sono state danneggiate. Anche due ponti sono stati letteralmente strappati dalle rive. (AGI) .

(AGI) – Pechino, 25 mag. – Un nutrito gruppo di alti burocrati cinesi con relative mogli ha trascorso un’intera giornata in carcere nelle scorse settimane a scopo educativo: il gruppo, una settantina di persone, non solo ha provato l’inquietudine della vita dietro le sbarre, ha anche incontrato ex colleghi condannati per corruzione in modo da evitare di cadere…. in tentazione. Lo ha racconto il giornale ufficiale cinese, China Daily. La giornata pedagogica si e’ svolta nella prigione di Shiyan, nella provincia dell’Hubei, ed e’ stata organizzata dalla Commissione Centrale di Ispezione e disciplina, il braccio anti-corruzione del Partito Comunista Cinese. Negli ultimi mesi, oltre a Shiyan, le autorita’ anticorruzione hanno portato in gita gli alti ‘papaveri’ del regime anche in altre carceri per renderli edotti delle possibili conseguenze delle loro azioni. La Cina ha avviato una campagna anticcorruzione, dopo che a partire dalla fine del 2012 sono finiti sotto inchiesta centinaia di funzionari pubblici. (AGI) .

(AGI) – Tokyo, 25 mag. – Un forte terremoto di magnitudo 5,6 gradi sulla scala Richter ha fatto scuotere gli edifici a Tokyo, facendo scattare le sirene d’allarme e bloccando la rete metro della capitale nipponica. L’agenzia meteo giapponese ha comunque escluso il rischio di uno tsunami successivo. L’epicentro e’ stato localizzato nella parte settentrionale della prefettura di Saitama. (AGI) .

(AGI) – Baghdad, 25 mag. – Il premier iracheno, lo sciita Hadeir al Abadi, respinge le accuse statunitensi secondo i quali le forze armate irachene non hanno voluto ostacolare la presa di Ramadi da parte dei jihadisti dell’Isis. Al Abadi promette, in un’intervista alla Bbc, che la citta sara’ ripresa “subito” ma chiede piu’ aiuto a Washington e agli alleati della coalizione internazionale. Si dice stupito delle parole del ministro della Difesa Usa, Ash Carter, che ieri ha accusato “le forze irachene” di non aver “mostrato alcuna volonta’ di combattere”. Secondo al Abadi forse Carte e’ stato “male informato”, sostenendo che le truppe irachene sono state sconvolte dalle tattiche usate da Isis: i miei soldati “volevano combattere ma si sono trovati ad affrontare un’ondata di uomini di Isis spuntati dal nulla con camion blindati imbottiti di esplosivi con l’effetto di una piccola bomba atomica e questo ha avuto un effetto pessimo sulle nostre truppe”, ha sottolineato. (AGI) .

(AGI) – Wang Kelian (Malaysia), 25 mag. – La polizia malese ha scoperto 139 tombe, molte con piu’ di una salma, e 28 campi usati dai trafficanti di essere umani per contrabbandare i migranti nella regione al confine tra la Thailanida e la Malaysia. Lo ha annunciato il capo della polizia malese Khalid Abu Bakar sottolineando che il campo piu’ grande avrebbe potuto ospeitare fino a 300 clandestini. Si tratta della prima operazione su larga scala contro il traffico di esseri umani da quando all’inizio di maggio e’ esplosa la crisi umanitaria dei rohinga, la minoranza musulmana e perseguitata in Birmania, in fuga da Rangoon e respinta, fino ai piu’ cambi di posizione dei governi dell’area, in mare. (AGI) .

(AGI) – Madrid, 24 mag. – I primi dati degli scrutini, il 40%, danno Podemos primo a Madrid e Barcellona. In particolare Manuela Carmena otterrebbe Madrid, roccaforte di Rajoy, e Ada Colau a Barcellona. Con il 33,65% dei voti conteggiati nella capitale catalana, si legge su El Pais, Colau ha ottenuto 12 consiglieri. Ahora Madrid di Manuela Carmena ha ottenuto nella capitale 14,66%. In numeri assoluti il Psoe e’ il primo partito con il 26,18% dei voti. (AGI)

(AGI) – Washington, 24 mag. – E’ morto in un incidente stradale in New Jersey il matematico americano Premio Nobel per l’economia, John Nash. La sua vita aveva ispirato il film ‘A Beautiful Mind’ interpretato da Russel Crowe, vincitore di quattro Oscar. Lo ha riferito la Abc news. Nash, 86 anni, e’ deceduto con la moglie Alicia nello schianto del taxi sul quale viaggiavano contro un guardrail a Turnpike. Secondo la polizia, entrambi non indossavano le cinture di sicurezza e sono sbalzati fuori dall’auto. Nash aveva ricevuto il Nobel per l’economia nel 1994 e viveva con la moglie a Princeton. (AGI)

(AGI) – Bengasi (Libia), 24 mag. – Jet militari del governo libico di Abdullah Al Thani, riconosciuto dalla comunita’ internazionale, hanno bombardato una nave al largo di Sirte. Lo ha riferito il comandante dell’aviazione libica, Saqer al-Joroushi. “I nostri caccia hanno contattato l’equipaggio di una nave senza bandiera, al largo della citta’ di Sirte, ma hanno ignorato l’avvertimento”, ha annunciato Joroushi. “Abbiamo dato la possibilita’ di valutare la situazione, poi i nostri jet hanno attaccato la nave che stava scaricando miliziani e armi”, ha aggiunto. Lo scorso 11 maggio, un mercantile turco era stato attaccato dall’esercito libico davanti alle coste di Tobruk. (AGI) .

(AGI) – Beirut, 24 mag. – I jihadisti dell’Isis hanno ucciso almeno 400 civili a Palmira, in gran parte donne e bambini. E’ quanto ha denunciato la tv di Stato siriana. I miliziani sunniti hanno conquistato la citta’ e hanno issato la bandiera nera sulle rovine del parco archeologico, patrimonio dell’Unesco. Intanto, l’esercito siriano ha effettuato raid aerei, nei quali sono stati uccisi almeno 300 insorti e centinaia sono rimasti feriti. Obiettivo degli attacchi di Damasco, nella provincia di Idlib, era liberare decine di soldati dall’ospedale di Jisr al-Shughour, dove erano assediati dall’aprile scorso. (AGI) .

(AGI) – Tokyo, 24 mag. – “La odiavo, mi ha reso la vita impossibile”: cosi’ un 68enne giapponese si e’ giustificato davanti alla polizia per aver gettato le ceneri della moglie defunta nel wc di un supermercato di Tokyo. Frammenti ossei della donna, morta a 64 anni per una malattia, erano stati ritrovati il mese scorso, ma si e’ riuscito a ricostruire la vicenda solo dopo la confessione del marito. La polizia era stata allertata dagli impiegati del supermercato che avevano trovato nel gabinetto resti umani tra cui si distingueva chiaramente un mento. L’uomo ha raccontato agli agenti di aver gettato i resti dell’odiata moglie subito dopo i funerali. Un portavoce della polizia ha annunciato che la procura di Tokyo sta valutando se formulare nei confronti dell’uomo l’accusa di abbandono di cadavere, anche per aver violato la legge che consente di disperdere le ceneri sono in luoghi stabiliti. (AGI) .

Flag Counter
Video Games